10 spiagge più ‘instagrammabili’, la Baia dei turchi conquista i social

In quarta posizione, nella classifica delle spiagge più “instagrammabili” dell’estate, spicca la Baia dei Turchi a Otranto.

Tra i tanti gioielli che l’Italia vanta non è facile scegliere dove trascorrere le vacanze. Per questo si sfogliano riviste, si leggono articoli e si cercano suggerimenti per decidere quale è il luogo ideale, il più bello o…il più instagrammabile. C’è, infatti, una classifica delle spiagge più belle e più popolari su uno dei social più utilizzati non più solo dai giovani. Tra gli angoli consigliati per l’estate 2024, secondo una ricerca commissionata da Accor, c’è anche la Baia dei Turchi, a Otranto. Il borgo dove l’alba sorge per prima ha tanti gioielli da mostrare, tanti luoghi da visitare, ma il tratto dove, secondo la tradizione, i turchi di Maometto II guidati da Akmet Pascià ormeggiarono le loro navi prima dell’assedio di Otranto è senza dubbio uno degli angoli più incantevoli della costa adriatica.

“Nelle città senza mare chissà a chi si rivolge la gente per ritrovare il proprio equilibrio…” diceva Banana Yoshimoto. Non è facile descrivere le sfumature turchesi delle acque che bagnano la località a pochi passi dai laghi Alimini, né la bellezza incontaminata del tratto che, unita al fascino storico che la avvolge, rende la Baia dei Turchi una meta imperdibile.

Vale la pena concedersi del tempo per conoscere questo posto affascinante e poi chissà anche scoprire le altre bellezze di Otranto con il suo centro storico da cartolina, con le sue case bianche e le botteghe degli artigiani che si affacciano sulle strade principali, con le tante meraviglie da vedere: dal faro di punta Palascia alla Cattedrale dei Santi Martiri con il suo meraviglioso albero della vita, da Frassanito e Conca Specchiulla alla Baia del Mulino ad acqua con la sua Grotta sfondata, dalla Cava di Bauxite a Porto Badisco.

Le 10 spiagge italiane regine di Instagram

Al primo posto c’è la Scala dei Turchi (Sicilia) che ha staccato tutte le altre località, con 262.568 post su Instagram, oltre il triplo rispetto alla seconda spiaggia in classifica, la Cala Goloritzé in Sardegna. La “scala” che dà il nome a questa meravigliosa scogliera a gradoni bianca in roccia argillosa e calcarea, un tempo usata dai pirati saraceni (i “turchi”) come punto di accesso all’isola, conquista anche TikTok.

La Baia dei Turchi si è piazzata al quarto posto, preceduta da San Fruttuoso in Liguria.

Quinto posto per Cala Violina (Toscana). Seguono Fiordo di Furore (Campania), Bibione (Veneto), L’isola dei Conigli (Sicilia). Chiudono la classifica Spiaggia della Feniglia e Spiaggia di Sansone, entrambe in Toscana.

I social media influiscono sempre più sulla scelta della destinazione: un’indagine di Statista, infatti, ha rivelato che il 75% di noi è influenzato dai social media, e da Instagram in particolare.