Lost in Nature, la vacanza avventurosa e ambientalista che svela il volto più verace del Salento.

Tutto pronto per l’outdoor festival che valorizza il territorio, destagionalizza l’offerta turistica e promuove un concetto di vacanza responsabile e sostenibile.

Il paradiso terrestre esiste e si trova a Frassanito, vicino ad Otranto. La perla della costa adriatica si prepara ad ospitare Lost in Nature, un entusiasmante outdoor  festival che si sostanzia in un camp della durata di due giorni, Sabato 1 e Domenica 2 Giugno, da trascorrere immersi nella natura rigogliosa della macchia mediterranea, a pochi passi dal mare.  L’evento, ideato da G.local Tour Operator ed organizzato in collaborazione con le principali realtà promotrici di attività sportive outdoor operanti sul territorio pugliese, offre un programma  ricco di proposte per scoprire i luoghi più belli del Salento attraverso lo sport.

Sebbene il fiore all’occhiello del festival sia l’attività fisica, il programma  è pensato per soddisfare le esigenze di tutti, dagli sportivi più esperti ai neofiti curiosi, dai viaggiatori solitari alle famiglie con bambini al seguito.  Tra le attività in rassegna troviamo l’arrampicata su roccia con l’A.S.D. Sud Est Climb, percorsi di costal trekking con Naturalmente Salento e con 18°Meridiano Escursioni che si occuperà anche, in collaborazione con Puglia Routes, dell’organizzazione delle gite in kayak ed in canoa. Non finisce qui, previste anche escursioni in bicicletta con lo staff di Ciclofficina Popolare Knos, sessioni yoga a cura di Salento Yoga e lezioni introduttive al windsurf,  al kitesurf e al SUP con i ragazzi di Frassanito Surf Point e con Locals Crew Salento .

Non solo sport

Il calendario del festival offre ampio spazio anche al relax e alla socializzazione grazie ai momenti laboratoriali pensati per i più piccoli e agli intermezzi musicali ed artistici. Una grande attenzione sarà dedicata alle esigenze dei bambini che avranno modo di scoprire la natura grazie ai percorsi ambientali guidati e ai workshop tematici. I più piccoli godranno di un servizio di animazione costante che offrirà un vasto menù di attività come face painting, giochi di gruppo, caccia al tesoro e laboratori artistici e naturalistici. Ospite speciale sarà Giulia Scibelli che farà correre la fantasia dei piccoli partecipanti e dei genitori con la sua “Favola Felice”, una performance che contamina la narrazione teatrale delle fiabe con la pratica Yoga.

Il Giveaway Contest

Nei prossimi giorni sarà lanciato un contest giveaway e saranno messi in palio ricchi premi. Seguite la Pagina Facebook ufficiale di Lost in Nature Outdoor Festival per restare aggiornati sui termini della sfida e per non perdere la possibilità di vincere il vostro premio!

E per chi viene da fuori Regione?

Chi arriverà da fuori regione potrà godere della partnership con Cocovan: da Roma, da Napoli e da Matera è possibile usufruire di un entusiasmante pacchetto che, oltre a prevedere lo sharing del camper, offre la possibilità di passeggiare sul ponte tibetano a Sasso di Castalda, vivendo l’esperienza di un picnic ai piedi di un paesaggio naturale strepitoso.

Gli organizzatori, inoltre, segnalano la possibilità di parcheggio gratuito, campeggio, sosta camper, B&B, degustazione cibo locale, doccia e servizi igienici.

Non resta scegliere l’esperienza che più si adatta alle proprie esigenze, per informazioni e prenotazioni visitate il sito ufficiale dell’evento www.lostinature.it, scrivete a lostinaturefestival@gmail.com oppure telefonate ai numeri  3897978697 e 3892636951.

Armenia Cotardo