Mobilità giovanile: scambi interculturali tra Italia e Russia per il biennio 2011-2012

(18 OTTOBRE 2010) A Palazzo Adorno la firma del protocollo d’intesa con delegazione russa per l’iniziativa degli scambi giovanili italo-russi in programma per il biennio 2011-2012.

Al via l'iniziativa per gli scambi giovanili italo-russi in programma per il biennio 2011-2012, sottoscritto oggi, 18 ottobre, a Palazzo Adorno, dal presidente della Provincia di Lecce Antonio Gabellone e dal rappresentante del governatorato di San Pietroburgo "Comitè de la jeunesse et de cooperation avec NGOs". Gli incontri rientrano tra le attività di mobilità giovanile e di cooperazione culturale internazionale, promosse dalla Provincia di Lecce e realizzate grazie ai protocolli siglati con il Cts Lupiae di Lecce, che da molti anni si occupa dello sviluppo e dell'incremento dei flussi interculturali giovanili in tutto il mondo.

Il 2011 rappresenta l'anno delle relazioni culturali dell' Italia con la Russia e con questo protocollo la Provincia di Lecce si impegna a garantire una collaborazione intensa e proficua soprattutto per i giovani che parteciperanno a questo progetto.
cinque delegati russi che hanno partecipato all'iniziativa provengono da diversi ambiti lavorativi, legati dall'esperienza nell'ambito dell'associazionismo giovanile e dalla risoluzione di situazioni di disagio sociale, culturale e geopolitico dei giovani; si tratta di Yulia Pakoulina, capo-esperto di politica giovanile del Comitato di San Pietroburgo, Olga Kryuchkova e Nadeja Voronova vice direttori del Centro di San Pietroburgo di Stato per la prevenzione della droga, Karina Uramaeva e Pavel Shtrek rappresentanti dell'associazione giovanile. A loro verranno offerte in questi giorni  visite guidate per meglio favorire la conoscenza del territorio salentino e regionale, in particolare quella dei centri storici di Bari, Gallipoli e Otranto.



In questo articolo: