Sicurezza alimentare tra etichettatura, allergeni e tracciabilità dei prodotti

Presso l’Hotel Hilton un convegno targato Confesercenti che mette in primo piano l’importanza di conoscere bene cosa mettiamo sulle nostre tavole. Si dibatte sulla tracciabilità dei prodotti e sulla sicurezza alimentare con esperti del settore.

Sapere cosa mettiamo sulla nostra tavola e prima ancora cosa acquistiamo al supermercato. Questa è la prima regola per mantenere il corpo in salute.

Diversi sono i provvedimenti legislativi che regolano l’etichettatura, la presentazione e la pubblicità dei prodotti alimentari. Di questo e altro si parla al Convegno organizzato dalla Confesercenti in programma all’Hilton Garden Inn di Lecce, a partire dalle 9.30.
 
La giornata si apre con i saluti di Salvatore Santese Presidente della Confesercenti di Lecce, mentre i lavori vengono aperti dal Direttore Antonio Schipa. Coloro che prenderanno parte all’incontro organizzato da Confesercenti Lecce e Fiesa-Confesercenti con il Patrocinio della Camera di Commercio di Lecce, potranno conoscere più da vicino l’interessante quanto delicata tematica attraverso una dettagliata relazione della Biologa Milena Di Biase.

Tra gli interventi in programma quelli di Anna Elisabetta Persano – Dirigente Veterinario del Dipartimento di Prevenzione Asl di Lecce, Antonio Moscaggiuri – Presidente Federconsumatori di Lecce. Segue, poi, un dibattito al quale tutti sono chiamati a dare voce per sapere e comprendere di più sulle tematiche tanto vicine a tutti noi. A chiudere i lavori Gaetano Pergamo, Direttore Nazionale di Fiesa-Confesercenti.

Occorre sapere che la normativa sull’etichettatura dei prodotti alimentari ha subito nel corso degli anni numerosi cambiamenti, in corrispondenza con i processi di innovazione che si sviluppati nel tempo in tema di produzione, distribuzione e consumo degli alimenti.
Una trasformazione legislativa che è ancora in corso come testimoniato dal Nuovo Regolamento Europeo 1169 del 25 ottobre 2011 relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori, in vigore dal 13 dicembre scorso per le disposizioni in materia di etichettatura, presentazione e pubblicità degli alimenti e dal 13 dicembre 2016 per l’etichettatura nutrizionale.

Altro argomento è l’etichettatura di un prodotto alimentare che ha, per il consumatore, un’importante funzione di informazione e di tutela e consente di scegliere il prodotto più corrispondente alle proprie esigenze, e per l’operatore commerciale una funzione di qualificazione e di fidelizzazione della clientela. Conoscere le caratteristiche peculiari di cosa mangiamo e di cosa viene venduto, insomma, nell’ottica della tutela della salute dei cittadini.

Oltre al convegno divulgativo, la Confesercenti di Lecce ha attivato lo sportello “Etichettatura e sicurezza alimentare”, aperto a tutte le imprese della provincia che operano nel settore alimentare al fine di supportarle sulla tematica legata alla sicurezza alimentare (autocontrollo, rintracciabilità, materiali a contatto con gli alimenti, allergeni, trasporto alimenti); sui contenuti dell’etichetta (completezza delle informazioni, adeguatezza della terminologia); sull’etichettatura nutrizionale.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti, gli interessati potranno rivolgersi alla Confesercenti via dei Salesiani 15, Lecce; [email protected]

Tania Tornese



In questo articolo: