Allarme rapine nel Salento. Ad Arnesano la vittima mette in fuga la banda

Tutto è accaduto in una villetta di Arnesano. I ladri erano armati e con il volto coperto e sono entrati scavalcando il muro di cinta che racchiude l’abitazione, ma il proprietario di casa li ha scoperti e li ha fatti fuggire.

È allarme rapine nel Salento. Un’escalation di furti (tentati e realizzati) da far venire la pelle d’oca e da far pensare che ci sia un collegamento tra di loro. E, così, dopo quelli che hanno interessato Montesardo e Carmiano, un altro episodio spiacevole si è verificato nelle scorse ore ad Arnesano.

Dal Nord al Sud Salento, quindi, è allarme criminalità. Questa volta, però, la vittima è riuscita a mettere in fuga i malviventi. Tutto è accaduto in una villetta di Arnesano. I ladri erano armati e con il volto coperto e sono entrati scavalcando il muro di cinta che racchiude l’abitazione. Quando era tutto pronto per il furto e si stava per passare all’azione è stato proprio il padrone di casa ad avvistarli e a lanciare un urlo. 

La banda si è così vista scoperta ed ha così pensato bene di abbandonare l’impresa e di fuggire per evitare di essere scoperta. Nel frattempo l’uomo ha composto il 112 per lanciare l’allarme. I carabinieri della stazione di Monteroni hanno subito raggiunto la sua casa insieme ai colleghi della compagnia di Lecce.

I militari hanno subito raccolto le testimonianze del proprietario di casa e poi hanno deciso di avviare le ricerche, iniziando a setacciare l’intera zona. Al momento non si esclude nessuna possibilità, nemmeno quella che i malviventi siano gli stessi che hanno messo a segno le rapine di Carmiano e Montesardo.



In questo articolo: