Ancora ladri in Ateneo. Ignoti portano via un computer

Un nuovo caso di furto presso i locali dell’università del Salento. Nella notte ignoti hanno fatto ingresso nell’Ateneo Codacci Pisanelli e hanno portato via un pc, dopo aver messo a soqquadro numerose stanze. Ora indaga la Polizia

Un nuovo colpo messo a segno da ignoti ai danni dell’Ateneo salentino. Dopo gli episodi di aprile – quando presso il centro Ecotekne alcuni ladri scapparono con sofisticati supporti tecnologici in uso presso la facoltà di ingegneria per un danno di circa 100mila euro – e di ottobre – quando fu rubato un personal computer dagli interrati del Codacci Pisanelli – i ladri fanno di nuovo visita notturna negli uffici dell’Università, in viale degli Studenti.

Questa volta, ad essere portato via soltanto un pc e del furto hanno dato l’allarme alcuni vigilantes in ronda proprio presso i locali dell’Università. Gli agenti dell'istituto di vigilanza che si occupa di sorvegliare la zona hanno notato che alcuni uffici erano stati messi a soqquadro e subito si sono insospettiti.

Il danno non sarà certamente economico, ma occorre fare i conti con i dati che, magari, erano impressi nella memoria del supporto che ora si trova nella disponibilità degli ignoti “lupin”.

Ora ad indagare sono gli agenti della Polizia, subito informati dei fatti. A loro il compito di capire come è avvenuto il colpo ed effettuare i rilievi del caso.



In questo articolo: