Assaltano il distributore e tentano di sradicare la colonnina con i soldi, ma fuggono a mani vuote

I carabinieri hanno messo in fuga alcuni malviventi che hanno tentato di sradicare la colonnina dei soldi nel distributore Q8 che sorge sulla Maglie – Muro leccese. E’ caccia ai responsabili che però sono fuggiti a mani vuote.

Si erano “armati” di un furgone di medie dimensioni marca Iveco, fornito di una piccola gru per sradicare la colonnina del distributore di carburante Q8 che sorge sulla strada che conduce da Maglie a Muro Leccese.
Il piano era quello di fare incetta dei soldi inseriti nella macchinetta del self service e fuggire col bottino, ma l’allarme scattato nell’immediato ha rovinato i piani dei malviventi.

Il tutto è accaduto intorno alle 2.30 della notte appena trascorsa quando i malintezionati si sono portati col furgone presso il distributore di benzina, sperando di concludere “in bellezza” la Pasquetta. Il colpo, però, non ha portato a nulla in quanto il sistema di allarme collegato con l’impianto di videosorveglianza ha fatto arrivare sul posto una pattuglia del Nucleo radiomobile della Compagnia di Maglie.

I malviventi così, alla vista dei militari dell’Arma sono fuggiti e, dopo aver abbandonato il furgone nei pressi dell’area di servizio, hanno proseguito nella corsa probabilmente a bordo di un’auto parcheggiata “ad hoc” lì nei paraggi.
I soldi sono rimasti dov’erano, quindi, anche se la colonnina del self service è stata quasi distrutta nel tentativo di sradicamento. I carabinieri ora stanno esaminando tutte le tracce nel tentativo di prendere la via dei fuggitivi i quali potrebbero avere le ore contate.

A parte tale fatto di cronaca, il weekend di Pasqua 2015 pare sia stato particolarmente tranquillo e le Forze dell’ordine dispiegate sul territorio a scopo di controllo preventivo come sempre durante le festività, non hanno registrato episodi particolarmente gravi. Una Pasqua tranquilla, quindi, per quel che riguarda la criminalità.



In questo articolo: