Auto bruciate all’esterno della discoteca, mentre dal guardaroba spariscono giubbotti e borsette

Una notte da incubo per avventori e gestori di una nota discoteca. Poco dopo le tre si scatena l’inferno tra le auto parcheggiate e ignoti rubano giubbotti e borse dall’interno del guardaroba.

Una notte decisamente movimentata quella appena trascorsa nella discoteca Meeting di Copertino, che sorge sulla via per Sant’Isidoro. La nottata di festa, quindi, si è trasformata in un incubo per gli avventori del locale.

Poco dopo le tre, infatti, fiamme spaventose si sono propagate tra le auto in sosta lungo il marciapiede di fronte la discoteca, interessando in tutto 7 autovetture per danni che ammontano a migliaia di euro.

Il gesto pare sia doloso. Infatti, a quanto emerge dalle prime indagini condotte dai carabinieri della stazione di Copertino, vicino al luogo dell’incendio è stata trovata una bottiglia nella quale senza dubbio vi era del liquido infiammabile che potrebbe essere proprio benzina.

Ma vi è di più, oltre al danno, anche la beffa. Profittando probabilmente del caos provocato dalle fiamme e della distrazione del personale interno della discoteca, ignoti hanno fatto incetta di giubbotti e borsette custoditi nel guardaroba.

I vigili del fuoco del Comando provinciale hanno lavorato per ore al fine di domare il rogo ed evitare che le lingue di fuoco si propagassero ulteriormente.
Sono in corso accurate indagini al fine di scoprire i responsabili di tali gesti, anche con l’aiuto delle telecamere di videosorveglianza installate all’esterno del locale.



In questo articolo: