Controlli a tappetto per evitare il contagio, in tanti fuori dalle abitazioni senza motivo. Denunciate 70 persone

Proseguono senza sosta le verifiche da parte dei Carabinieri del Comando provinciale di Lecce, finalizzate a far rispettare i provvedimenti a contrasto dell’emergenza coronavirus.

auto-carabinieri-repertorio

Trascorrono i giorni dalla data in cui sono stati emanati i decreti Legge che impongono ai cittadini di rimanere nelle proprie abitazioni e a uscirvi solo in caso di necessità, allo scopo di contenere il contagio da coronavirus.

Sfortunatamente, però, in tanti, ancora, si fanno beffa dei provvedimenti e, naturalmente, per fare sì che questi vengano rispettati, proseguono i controlli a tappeto dei Carabinieri del Comando provinciale di Lecce.

Anche ieri, purtroppo, sono state tante le denunce fioccate al termine delle verifiche.

Compagnia di Lecce

I militari della Compagnia di Lecce, nelle ultime 24 ore hanno effettuati 116 controlli su persone e 76 sui veicoli. Le denunce per inosservanza ai decreti sono state 12.

Compagnia di Campi Salentina

12 persone denunciate anche per i colleghi della Compagnia di Campi Salentina, a seguito di 120 controlli su cittadini e 34 su mezzi.

Compagnia di Casarano

78 i soggetti e 62 i mezzi verificati dagli uomini della “Benemerita” della Compagnia di Casarano che hanno deferito in stato di libertà 10 soggetti.

Compagnia di Gallipoli

Nel territorio della propria giurisdizione i Carabinieri della Compagnia di Gallipoli, al termine delle verifiche hanno denunciato 11 persone. Inoltre, un cittadino è stato deferito per aver fornito false attestazioni.

Compagnia di Maglie

Nelle giornate del 25, 25 e in quella di oggi, i Carabinieri della Compagnia di Maglie hanno effettuato controllato 91 persone e 47 mezzi. I cittadini che circolavano per strada senza una giustificata motivazione sono stati 25, tutti deferiti.