Coronavirus: 76 nuovi casi in Puglia, ma più test

Numeri a due cifre quelli dei nuovi casi di coronavirus scoperti in Puglia nelle ultime 24 ore. Il bollettino epidemiologico della Regione di oggi

Dopo i «rientri dalle vacanze», come erano stati chiamati i casi di coronavirus scoperti dopo un viaggio in uno dei paesi considerati a rischio come Spagna, Grecia, Albania e Croazia o nelle zone d’Italia, come la Sardegna, dove erano scoppiati dei focolai, la curva dei contagi in Puglia cambia. Ed è sempre più influenzata dai “contatti stretti” trovati con il prezioso lavoro di contact-tracing che si sta rivelando un’arma indispensabile per contenere la diffusione del virus e, quindi, i numeri che restano a due cifre.

Nell’ultimo aggiornamento del bollettino epidemiologico della Regione, scritto sulla base delle informazioni del Direttore del dipartimento Promozione della salute, Vito Montinaro, su 4.677 test per l’infezione da Covid-19 sono stati registrati 76 casi positivi. Uno in provincia di Lecce dopo lo zero di ieri. Si tratta – come ha spiegato il Direttore Generale, Rodolfo Rollo – di un residente sottoposto al tampone di screening al pronto soccorso, dove era giunto per altre patologie.

34 in provincia di Bari. Come ha spiegato il DG
Antonio Sanguedolce, si tratta di 23 contatti stretti collegati a casi già isolati e sottoposti a sorveglianza, 1 rientro dalla Grecia, 1 dall’Egitto, 2 dal Trentino e 7 casi sui quali sono in corso le opportune verifiche epidemiologiche.

5 in provincia BAT. «Su 3 casi sono in corso le indagini epidemiologiche del Dipartimento di Prevenzione mentre gli altri due sono certamente riconducibili a casi positivi registrati nei giorni scorsi» ha spiegato il Direttore Generale Alessandro Delle Donne.

26 in provincia di Foggia. «Si tratta – come ha spiegato il DG Vito Piazzolla – di 15 contatti di casi già noti; 8 persone sintomatiche; 2 persone individuate durante l’attività di screening di pre-ricovero; 1 rientro dalla Spagna».

10 casi in provincia di Taranto. Come dichiarato dal Direttore Generale Stefano Rossi: «Dei 10 casi positivi Covid a Taranto alcuni sono attribuibili a pazienti visitati dal triage dei medici di medicina generale; altri da contatti, con congiunti positivi, appartenenti al gruppo di lavoratori impegnati in una azienda della provincia di Bari; due sono turisti del nord in vacanza presso una località balneare Jonica».

C’è un decesso in provincia di Taranto.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 356.216 test. 4.237 sono i pazienti guariti. 1776 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 6.586, così suddivisi:

2.521 nella Provincia di Bari

525 nella Provincia di Bat

741 nella Provincia di Brindisi

1.555 nella Provincia di Foggia

723 nella Provincia di Lecce

470 nella Provincia di Taranto

50 attribuiti a residenti fuori regione

1 provincia di residenza non nota.



In questo articolo: