Senza patente alla guida di un ciclomotore rubato nel ’94. Scatta la denuncia

Il mezzo è stato sequestrato e i possessori denunciati per ricettazione. Nell’ambito dei controlli un 22enne, è stato denunciato per il reato di evasione.

polizia-auto

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Stato di Taurisano, negli ultimi giorni, hanno attuato un’attività straordinaria di prevenzione e repressione dei reati, nei Comuni di Taurisano, Ugento, Ruffano, Presicce e Acquarica, controllando complessivamente 170 autovetture e 110 persone.

Durante i servizi, gli agenti hanno controllato un ciclomotore sprovvisto di targa identificativa, di carta di circolazione, di certificato di proprietà, di copertura assicurativa ed il conducente è risultato che non avesse mai conseguito la patente di guida.

Le indagini hanno poi portato a verificare che il ciclomotore risultava essere stato rubato nel 1994 in provincia di Taranto.

Il ciclomotore, pertanto, è stato sottoposto a sequestro, i possessori denunciati  per il reato di ricettazione.

I controlli hanno riguardato anche le persone sottoposte alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale ed agli arresti domiciliari nel corso dei quali un 22enne, è stato denunciato per il reato di evasione perchè pur essendo sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, durante il controllo dei poliziotti non era presente.


In questo articolo: