Si impossessano del ciclomotore e quando glielo restituiscono lo picchiano. Denunciati due minori di Melissano

La denuncia nella giornata di oggi a opera dei Carabinieri della Stazione locale dopo aver compiuto una serie di accertamenti. I fatti risalgono allo scorso 7 settembre.

Purtroppo, non vorremmo mai farlo, ma oggi siamo nuovamente costretti a dare notizia di un caso di bullismo verificatosi in Salento.

Nella mattinata di oggi, a Melissano, i Carabinieri della Stazione locale, a seguito di una serie di accertamenti partiti dalla denuncia sporta dai genitori di un 16enne del posto, hanno deferito in stato di libertà, con l’accusa di lesioni personali, danneggiamento e ingiurie in concorso, un 16enne e un 17enne della cittadina del Sud Salento.

I due, nel corso della serata del 7 settembre scorso, dopo aver proferito all’indirizzo del giovane alcune ingiurie, si sono impossessati del ciclomotore di sua proprietà e lo hanno riconsegnato alla vittima, circa 30 minuti più tardi con vistosi danneggiamenti della carrozzeria in più parti e con all’interno del bauletto un sacco di immondizia.

Ma c’è di più!!! il 16enne e il 17enne, poi, per futili motivi hanno colpito il coetaneo con calci e pugni.

Il ragazzo, poco dopo, ha ricorso alle visite della Guardia medica dove gli sono state riscontrate alcune lesioni ritenute guaribili in pochi giorni.

Le indagini sono ancora in corso, mentre, l’Autorità Giudiziaria minorile è stata informata dalla Stazione dell’Arma di Melissano.


In questo articolo: