Denuncia il furto del cellulare e incassa il risarcimento, ma lo aveva perso. 69enne finisce nei guai

La scoperta al termine delle indagini a opera dei Carabinieri della Stazione di Martano. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà.

Aveva denunciato il furto del cellulare, ottenendo, tra l’altro, il risarcimento dall’assicurazione, ma in realtà lo aveva smarrito e al termine delle investigazioni è finito nei guai.

A Martano, i Carabinieri della Stazione locale a conclusione di una serie di indagini, hanno denunciato in stato di libertà il 69enne N.G.

Nei confronti dell’uomo, infatti, gli uomini della “Benemerita”, hanno raccolto tutta una serie di idonei e concordanti elementi di colpevolezza in relazione alla denuncia di furto con strappo del proprio telefono cellulare, sporta il 9 dicembre 2020, in seguito alla quale ha ottenuto dall’assicurazione il risarcimento della somma di 525 euro.

I successivi accertamenti svolti dai militari hanno consentito il ritrovamento dell’apparecchio telefonico e fatto in modo di stabilire che lo stesso non fosse mai stato rubato, bensì semplicemente smarrito.



In questo articolo: