Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Denunciati due giovani

Il provvedimento ad opera degli agenti del Commissariato di Polizia di Gallipoli che hanno fermato e denunciato i ragazzi trovati in possesso rispettivamente di 25 e nove grammi di hashish. Sentito il parere del Magistrato è scattata per loro la denuncia.

Nella serata di ieri, nel corso di un servizio di Polizia, servizio finalizzato alla prevenzione ed alla repressione dei reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti del Commissariato della Polizia di Stato di Gallipoli, hanno fermato e denunciato all’Autorità Giudiziaria due giovani, entrambi del posto, B.E. 29enne, pregiudicato e M.C. 28enne, tutti e due trovati in possesso rispettivamente di 25 grammi e nove grammi di hashish.

Il primo intervento svolto ad opera degli agenti è stato effettuato presso l’abitazione di uno dei due denunciati che, da qualche giorno, gli uomini del Commissariato di Polizia jonico avevano messo sotto osservazione e ha portato a fare in modo che si rinvenissero in casa, oltre alla quantità di sostanza stupefacente indicata, tracce di sostanza da taglio ed altro materiale con ogni probabilità necessario per il confezionamento delle dosi di stupefacente.   

Il secondo giovane è stato bloccato dagli uomini dell’ufficio di Polizia della “Città Bella” mentre si trovava da solo al volante della sua autovettura in una zona periferica della “Perla della Jonio”. Il controllo, essendo emerse segnalazioni precedenti a carico del ragazzo, è stato esteso sia all’abitacolo che alla persona e ha fatto sì che si ritrovasse all’interno dei pantaloni l’involucro contenente la sostanza stupefacente.   

Dopo aver sentito il Magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce i due sono stati denunciati per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.



In questo articolo: