Con la droga nascosta nei posti più impensati, tre arresti tra Matino e Casarano

I carabinieri sono stati impegnati in queste ore in due distinte operazioni antidroga. Ai domiciliari tre persone. Sequestrati maryiuana, hashish e cocaina.

Non si ferma mai l’azione a contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti ad opera delle Forze dell’ordine.

Tre gli arresti sono stati effettuati in queste ore in due distinte operazioni.

Arrestati un uomo e una donna a Matino

A Matino personale della sezione operativa del Norm della Compagnia carabinieri di Casarano, a seguito di un’attività info-investigativa, hanno tratto in arresto Giovanni De Vito, di 31anni e Iolanda Stoppello di 24 anni, entrambi di Matino.

I militari, nel corso della perquisizione domiciliare a carico dei due conviventi, hanno trovato: all’interno di un’asciugatrice 1 involucro contentente 3 dosi per complessivi 5,2 grammi di marijuana; all’interno del frigo 1 involucro contenente 0,4 grammi di hashish; all’interno dell’armadio della camera da letto 1 involucro contenente 11,5 grammi di cocaina.

Addosso a De Vito vi era la somma contante euro 135 in banconote di piccolo taglio. Gli arrestati ora sono ai domiciliari.

Ai domiciliari un giovane di Casarano

A Casarano, personale della locale stazione carabinieri, hanno messo agli arresti Gerardo Sergi, 27enne del posto.

Nel corso di una perquisizione personale e domiciliare a carico del giovane sono stati trovati nascosti all’interno di un mobile della camera da letto: 38 dosi per complessivi 12 grammi di cocaina; una dose per complessivi 2 grammi di marijuana.

Anche per il 27enne sono scattati i domiciliari.


In questo articolo: