Due esplosioni di acetilene per asportare il bancomat: colpo all’Unicredit di Veglie. Breaking News 11 marzo 2017

Nuovo assalto armato in una banca della provincia di Lecce. Nella notte appena trascorsa ignoti malviventi hanno preso di mira l’istituto Unicredit di Veglie. Due esplosioni a base di acetilene per danneggiare i bancomat, poi il recupero del bottino e la fuga prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Indagano i Carabinieri.

Maxi sequestro della Dia di Lecce nei confronti di un noto pluripregiudicato salentino. Case, terreni e locali commerciali sono stati sequestrati a Mario Grande, sorvegliato speciale di San Donato di Lecce. La confisca è stata operata dalla Direzione Investigativa Antimafia che ha notato la discordanza tra reddito dichiarato e beni a lui riconducibili per un ammontare di circa un milione di euro.

La piaga dei rifiuti sotterrati prosegue. Ieri altro sequestro preventivo d’urgenza in provincia per un terreno utilizzato come ‘tomba’ di rifiuti pericolosi e non. A finire nei guai sono i due proprietari di un terreno di circa ottomila metri quadri ubicato in zona ‘Castelli-Arene’ di Nardò per un valore di oltre 80 mila euro.

Le Ragioni dei Popoli il Riscatto degli Stati” è il titolo del convegno organizzato per questo pomeriggio da Allenza Cattolica e dal Centro Studi Livatino e che vedrà come relatore principale l’ex Ministro dell’Economia Giulio Tremonti. Appuntamento a partire dalle ore 17.30 presso l’Hotel Hilton di Lecce.

Vigilia di campionato per il Lecce che domani pomeriggio riceverà il Catania per una sfida da non fallire assolutamente. Dopo la sconfitta della scorsa settimana rimediata nel derby a Francavilla, i giallorossi sono chiamati al pronto riscatto per insidiare nuovamente la prima posizione. Per la gara contro gli etnei mister Padalino dovrà rinunciare agli squalificati Drudi e Torromino, oltre all’infortunato Marco Mancosu. Possibile maglia da titolare per Tsonev.