Importuna automobilista e poi aggredisce gli agenti, parcheggiatore abusivo nei guai

E’ stato arrestato ieri in via Costa un leccese di 40 anni per aver reagito ai controlli della Polizia, intervenuta a seguito della segnalazione di un automobilista. L’uomo richiedeva abusivamente il denaro per il parcheggio.

Ancora un parcheggiatore abusivo che importuna un automobilista e la segnalazione alla Polizia. E’ accaduto prima dell’estate in via XX settembre, riaccade ieri sera nei pressi di piazza S. Oronzo.

La segnalazione alla Polizia arriva da un automobilista che racconta alle Volanti incrociate in strada di essere stato importunato da un parcheggiatore abusivo particolarmente insistente, che richiedeva il denaro per la sosta.

Gli agenti sono così intervenuti in via Costa per verificare quanto loro riferito e qui il caos: ai controlli delle Volanti, il parcheggiatore reagisce molto male tanto che ne nasce una colluttazione dalla quale i poliziotti hanno addirittura rimediato graffi e contusioni.

Il parcheggiatore abusivo, Roberto Murra leccese di 40 anni, è finito in manette con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale, minacce, lesioni e violenza privata. Ora è ai domiciliari.