Lotta all’abusivismo, la polizia locale sequestra cd, dvd e merce contraffatta

Nell’ultimo fine settimana, la Polizia Municipale di Lecce ha sequestrato, nei pressi del teatro Apollo, ben quarantotto scarpe contraffatte e duecentosedici dischi (cd e dvd) privi di marchio Siae.

Continua la quotidiana attività di contrasto del commercio abusivo su aree pubbliche da parte della Polizia Locale di Lecce. Delle operazioni mirate che si intensificano, in particolare, nei fine settimana (ossia quando, generalmente, il centro storico del capoluogo salentino è pieno di persone che passeggiano con amici e parenti).
 
Nel dettaglio, gli scorsi Sabato 7 e domenica 8 febbraio, gli agenti, in servizio soprattutto su via Trinchese, via Vittorio Emanuele II e via Libertini – le vie preferite dai cittadini nel weekend – hanno sequestrato 48 scarpe con marchio presumibilmente contraffatto e 216, tra cd e dvd, privi di marchio Siae.

La merce – oggetto di vendita da parte di alcuni cittadini extracomunitari – è stata recuperata dagli agenti nei pressi del teatro Apollo, mentre gli interessati sono riusciti a far perdere le proprie tracce. Spetterà adesso alle autorità competenti scavare a fondo sulla vicenda, riuscendo a reperire qualche informazione in più su chi è riuscito a scappare dal controllo dei vigili urbani.
 
Un fenomeno, quello dell’abusivismo commerciale, che senza dubbio presenta gravi episodi di irregolarità. Perché al di là della concorrenza sleale nei confronti di quei commercianti che possiedono le licenze adeguate, tale atto provoca danni economici non indifferenti alla nostra comunità.



In questo articolo: