Presunta violenza su una 13enne, spuntano due nomi

La denuncia è arrivata domenica sera e la Polizia ha avviato le indagini nell’immediato. Ora sul tavolo del sostituto procuratore del Tribunale per i Minori, Anna Carbonara, ci sarebbero i nomi di due presunti autori della violenza.

La denuncia è di quelle pesanti e la macchina della Giustizia è già in movimento. Nei giorni scorsi una 13enne ha esposto la sua denuncia, la denuncia di una violenza subita ad opera di due coetanei in zona di viale Aldo Moro.
Da qui la Procura ha aperto un’inchiesta ed ora si stanno valutando sms e testimonianze.

Un passo in avanti determinante è stata l’indicazione da parte della Polizia che si sta occupando delle indagini, dei nomi di due minori, uno di 14, l’altro di 15 anni. A fare i nomi sarebbe stata proprio la 13enne oggetto delle attenzioni morbose dei due coetanei.

L’informativa con le generalità dei due presunti autori della violenza è già sul tavolo del sostituto procuratore del Tribunale per i Minori, Anna Carbonara.

Ora sta all’Autorità valutare gli indizi a carico dei minorenni che avrebbero usato violenza contro la loro coetanea. Insomma, una domenica sera che si sarebbe trasformata in un incubo sfociato nella denuncia al Posto Fisso dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce dove la giovanissima si sarebbe recata e avrebbe parlato con il personale medico.