Scivola dalla barca e si ferisce al ginocchio con l’elica, tanta paura ma niente di grave

Poteva andare peggio al malcapitato bagnante che questa mattina, mentre era sulla barca, è scivolato ferendosi al ginocchio con l’elica del motore. Fortunatamente a Torre Lapillo i soccorsi sono stati immediati. Tutto risolto con un codice verde.

Una bella e calda domenica di mare, una di quelle da trascorrere tranquillamente in spiaggia o, per chi è più fortunato, in barca.

Vero è che molti bagnanti sono stati colti dall’improvviso maltempo che ha colpito il Salento sulla costa jonica con tanto di grandine e fulmini, ma l’anticipo d’estate c’è stato tutto. 

Purtroppo, gli incidenti in mare sono sempre dietro l’angolo e uno si è verificato questa mattina intorno a mezzogiorno, ma per fortuna senza le gravi conseguenze che ci sarebbero potute essere.
Un bagnante, a bordo della propria imbarcazione, nelle acque di Torre Lapillo in località Saponara, si è tuffato in mare magari per trarre refrigerio dalla calura. Forse non ha preso bene le misure o la barca si è spostata bruscamente, tant’è che il malcapitato si è ferito al ginocchio con l’elica dello scafo.

Subito è stato lanciato l’s.o.s. e un guardia spiaggia della Capitaneria di Porto di Gallipoli ha chiamato il 118.

Giunti sul posto gli operatori sanitari hanno potuto constatare che l’uomo non si era ferito gravemente ed è stato medicato sul posto, per poi essere condotto al pronto soccorso dell'ospedale in codice verde al fine di effettuare tutti gli accertamenti del caso e scongiurare ogni possibile conseguenza.

Si sa, soprattutto in periodo estivo occorre fare molta attenzione in mare e rispettare le comuni norme di sicurezza, oltre che la normativa in materia. Di buono c’è però da apprezzare il pronto intervento che ha consentito soccorsi immediati a dimostrazione di una buona organizzazione in situazioni del genere che fa ben sperare in occasioni ancora più difficili quando la rapidità diventerà fondamentale per salvare vite umane in pericolo.



In questo articolo: