Scontro tra due auto alle porte di Sant’Isidoro, sette feriti in ospedale

Tanta paura nella marina di Nardè²: una Mercedes e una Renault Megane si sono scontrate frontalmente causando addirittura la caduta di un muro di cinta. Tra i feriti due bambini.

Un impatto violento alle porte di Sant’Isidoro, in via Giuseppe Giusti. Poco dopo le 12, due auto, una Mercedes Station wagon e una Renault Megane, si sono scontrate frontalmente andando distrutte e abbattendo addirittura un muretto di cinta, delimitante la carreggiata.

La paura è stata tanta e gli occupanti dei due veicoli sono rimasti feriti, per fortuna non in modo critico. Immediata è giunta l’ambulanza che ha condotto i sette feriti negli ospedali di Lecce, Nardò, Copertino.

Tra le vittime del sinistro anche due bambini di cui uno di pochi mesi: le loro condizioni sono attualmente stazionarie e non destano preoccupazione, ma al momento dell'impatto si sono vissuti momenti di agitazione. Scampoli di fine estate, insomma, con qualche turista che ancora prova a godere delle bellezze del Salento e respirare fino agli sgoccioli l'aria di mare. Ma a volte un attimo di disattenzione può essere fatale, sia per chi guida, sia per chi si trova nel proprio mezzo. E anche l'incidente più banale potrebbe avere conseguenze inaspettate e inaspettabili. Fortunatamente così non è stato, ma la paura per le famiglie dei due bambini è stata davvero tanta.

I rilievi sono stati effettuati dalla Polizia Municipale di Nardò.



In questo articolo: