Sorpreso a Collemeto mentre tenta il furto: arrestato giovane serbo

Viene sorpreso da un cittadino a Collemeto mentre rubava all’interno della sua abitazione. La Polizia però riesce a bloccarlo, dichiarandolo successivamente in arresto con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso.

Un cittadino aveva segnalato alla centrale operativa del Commissariato di Galatina di essere all’inseguimento di un uomo, sorpreso a rubare all’interno della propria abitazione. L’episodio, accaduto a Collemeto, ha visto l’immediato intervento del personale della sezione ‘Volanti’. Costoro, più tardi, sono riusciti a bloccare Filip Jovanovic – cittadino serbo di 18 anni – sorpreso a bordo di un’autovettura Ford Mondeo. Accanto a lui il presunto complice, che nel frattempo si è dileguato.

Tra l’altro, specificano i poliziotti, attualmente sono in corso ulteriori indagini volte ad identificare i complici dell’uomo che – stando ai primi riscontri – risultano cittadini stranieri nomadi provenienti dalla Campania. Gli operatori ci tengono ad evidenziare che un’autovettura simile era già stata notata dalla Polizia nei giorni scorsi e, in un’altra occasione, anche oggetto di un lungo inseguimento insieme ad un furgone Fiat Iveco (mezzo successivamente abbandonato) dentro cui vennero rinvenuti moltissimi oggetti di provento di furto.

Accompagnato in Ufficio, al termine degli atti di rito, sentito il P.M. di turno, l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto con l’accusa – da cui ora dovrà difendersi – di  tentato furto aggravato in concorso ed associato presso la casa circondariale di Lecce.