Sorpresa ‘amara’ per un’anziana leccese. Ladri le svaligiano casa e fuggono via con diamanti, pellicce e contanti

25mila euro in contanti, gioielli, diamanti e pellicce. Questo sarebbe il bottino, del valore totale stimato intorno ai 100mila euro, che alcuni topi d’appartamento sarebbero riusciti a portar via da casa di un’anziana donna leccese.

Sorpresa amara per un’anziana signora leccese. Una volta varcata la porta della sua abitazione, dove l’80enne vive da sola, in via di Tafagnano, una traversa di viale Leuca, a pochi passi dalla stazione ferroviaria a Lecce la brutta scoperta: alcuni topi d’appartamento le avevano svaligiato casa portando via contanti, la non modica cifra di 25mila euro stando alle prime indiscrezioni, nonché alcuni  gioielli, tra diamanti e brillanti, e pare anche diverse pellicce. Un colpo che, secondo una prima sommaria stima, avrebbe fruttato ai ladri un bottino di circa 100mila euro, anche se il valore esatto sarà quantificato nelle prossime ore quando la donna che si è ritrovata la casa a soqquadro potrà dire con certezza cosa le sia stato sottratto e cosa effettivamente manchi.  

Sul posto, è giunta una volante della Polizia che non ha potuto far altro che raccogliere il racconto della malcapitata e avviare subito le indagini alla ricerca di qualunque indizio utile a risalire ai responsabili che non è escluso siano andati a “colpo sicuro”, certi insomma di agire indisturbati.  Sulla porta del retro evidenti segni di effrazione, così come su quella d’ingresso, forzata dall’interno e quindi probabilmente usata come via di fuga.

Per prima cosa, gli investigatori, setacceranno fotogramma per fotogramma i filmati delle telecamere di videosorveglianza di cui sono dotate alcune attività commerciali della zona, che potrebbero avere immortalato i ladri.

Tania Tornese



In questo articolo: