Suona l’allarme e il colpo in farmacia fallisce, tre ladri a bocca asciutta

Tentano il furto all’interno della farmacia leccese situata in Piazza Napoli. L’allarme suona subito e i malviventi fuggono a mani vuote prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Al vaglio della Polizia le immagini di videosorveglianza.

Credevano di portare a termine i propri piani criminosi, presumibilmente racimolando qualche contante prezioso. Non è andata come loro volevano, però. Un altro episodio di natura predatoria occupa le colonne dei quotidiani salentini, e stavolta vede protagonista in negativo alcuni ladri tornati a mani vuote dopo un tentato furto nei confronti della Farmacia “Giubba”, situata in Piazza Napoli a Lecce. L’allarme ha agito in misura maggiormente veloce della loro mente, costringendoli a fuggire lontano in quattro e quattr’otto.

Ma andiamo con ordine. Intorno alle 3.40 di stanotte, i malintenzionati erano sopraggiunti (con ogni probabilità in tre) a pochi metri dall’attività commerciale. Appena scassinata la serratura d’ingresso, purtroppo per loro l’allarme ha iniziato a suonare incessantemente, intimidendoli. Vistisi con le spalle al muro, l’impavido trio s’è visto costretto a raggiungere una Fiat Bravo color scuro e dileguarsi con velocità prima del repentino arrivo delle forze dell’ordine.

Più avanti, per i rilievi del caso, i poliziotti leccesi della sezione ‘Volanti’. Quest’ultimi stanno conducendo le indagini per risalire agli autori del gesto. E a breve potrebbero evincersi dettagli maggiormente approfonditi grazie all’ausilio delle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza. I filmanti avrebbero infatti ripresi gli spostamenti della banda proprio nella zona esterna della farmacia. 



In questo articolo: