Dopo Frigole anche San Cataldo ha il suo sportello bancomat. Lamosa ‘Più servizi per rilanciare le marine leccesi’

Dopo lo sportello bancomat attivato a Frigole, da questa mattina è attivo anche quello di San Cataldo. Antonio Lamosa, consigliere con delega alle Marine, l’assessore all’Ambiente Andrea Guido e il consigliere Gianni Garrisi hanno effettuato il primo prelievo.

È stato un “taglio del nastro” un po’ particolare quello avvenuto questa mattina a San Cataldo. Al bancomat della Banca Popolare Pugliese di via Margarito da Brindisi, nei pressi della piazzetta del bar Royal, si sono presentati in fila l’assessore all’Ambiente, Andrea Guido, e i consiglieri Antonio Lamosa che ha la delega alle marine e Gianni Garrisi che hanno effettuato il primo prelievo. Insomma, a una settimana dall’attivazione del servizio a Frigole, da oggi anche nell’altra marina di Lecce si potranno eseguire tutte le operazioni che uno sportello automatico può offrire.  
  
«I servizi sono la priorità assoluta per il rilancio delle marine leccesi» ha dichiarato Antonio Lamosa che in primis ha voluto ringraziare la Banca Popolare Pugliese e il Direttore Mauro Buscicchio per aver creduto nel progetto. «La sinergia fra enti ed imprenditori – ha concluso il consigliere –  resta la carta vincente per il raggiungimento di qualsiasi obiettivo che ha la finalità di rilanciare e riqualificare le cinque marine leccesi».
  
Nei mesi scorsi, la giunta comunale aveva deciso di dare il via alla procedura di attivazione a San Cataldo e Torre Chianca invitando gli istituti bancari a dare la propria manifestazione di interesse. La presenza di uno sportello dove poter ritirare denaro era “necessaria” non solo perché durante il periodo estivo le due località si animano di turisti, ma anche per il disagio vissuto tutto l’anno dai cittadini costretti a fare più di dieci chilometri per poter prelevare.
 
All’epoca, scoppio anche una polemica perché Frigole – che aveva dovuto già “sopportare” la soppressione dell’ufficio postale – era stata “inspiegabilmente” esclusa pur essendo, a conti fatti, la marina con più abitanti. 



In questo articolo: