Pizzuto-Cosma-Giordano, il centrodestra cala un tris per le Comunali

È già on line il gruppo Facebook dal nome ‘Io Monteroni’ costituito Mariolina Pizzuto, Luigi Cosma e Riccardo Giordano con l’obiettivo di continuare nell’impegno della precedente Amministrazione, migliorandola e portando a frutto i progetti in cantiere.

Ci pensano Mariolina Pizzuto, Luigi Cosma e Riccardo Giordano a riaccendere il fuoco dell’agone politico a Monteroni.

La caduta traumatica dell’Amministrazione Guido ha lasciato strascichi pesanti in città, soprattutto per le modalità con cui si è realizzata e chi vi ha partecipato, o l’ha vista con favore, non sopporta l’interruzione non soltanto del percorso politico, ma soprattutto di quei progetti che erano stati attivati.

Nasce da qui il gruppo “Io Monteroni” che, per far comprendere subito la sua dimensione social, non ha tardato a costruire una pagine Facebook per concordare idee progetti e programmi con chi vuole condividere un pezzo di strada.

“Abbiamo voluto mettere un cuore nel logo del nostro gruppo – esordisce con la sua solita verve Mariolina Pizzuto – per far comprendere a tutti che è la passione che ci anima, la passione da mettere a disposizione in maniera gratuita per una città che ha bisogno di un impegno disinteressato da parte di chi vuole fare politica, da parte di chi crede ancora nella necessità di fare ancora buona politica.

La mia precedente esperienza di Assessore ai Servizi Sociali e Vicesindaco, mi ha fatto comprendere ancora di più che questa è una città in cui c’è una fetta importante della popolazione che soffre ed è a quella che ci dobbiamo rivolgere senza nessuno steccato ideologico e di partito”.

“Di strada ce ne è tanta da fare – le fa eco Luigi Cosma  con un passato da Assessore alle Attività Produttive nella prima Giunta Guido.
Il commercio è l’anima di Monteroni; c’è un tessuto imprenditoriale di qualità che necessita di avere un po’ di opportunità da parte degli enti pubblici. Noi vogliamo rispondere a quella richiesta. E inoltre mi piace ricordare che il nostro Comune è uno delle poche istituzioni pubbliche accreditati alla formazione professionale; quindi abbiamo tutte le carte in regola per assecondare la volontà di crescita del territorio”.

“Sono il più giovane del gruppo – dichiara Riccardo Giordano – ho accettato di far parte di questa iniziativa poiché, senza l’apporto dei giovani e la loro energia, non si va da nessuna parte. Non ho esperienza politica alle spalle, ma credo sia la volta buona per dare il mio contributo disinteressato alla città”.

Insomma, di spunti ce ne sono abbastanza in questo vero manifesto politico di “Io Monteroni”, un gruppo che si raccoglie intorno nella leadership di Mariolina Pizzuto e che punta su un mix di esperienza e gioventù per dare il proprio contributo allo sviluppo della città.

Ancora posizioni ufficiali non si intravedono e i candidati alla carica di Sindaco aspettano per uscire allo scoperto.

Il centrosinistra prova a serrare le file anche se il nome di Vincenzo Toma circola in maniera prepotente.

Nel centrodestra sembra scontata la ricandidatura del Primo Cittadino uscente, Lino Guido, mentre bisogna attendere le mosse tanto del Movimento Cinque Stelle quanto di chi non si riconosce nelle altre candidature e prova a giocare la carta della lista civica pura.

Nei giorni scorsi erano già circolati in città i manifesti di un altro gruppo afferente al centrodestra, con un nome che è tutto un programma “#frontecomune”. Con il tris Pizzuto-Cosma-Giordano  la partita diventa ancora più interessante.



In questo articolo: