Il premier Conte in Puglia, il sindaco Potì ‘venga a visitare il Salento e l’approdo Tap’

Il sindaco Marco Potì rinnova l’invito al Premier a venire in Salento. ‘I nostri concittadini sono ospitali e civili. Sempre’.

marco-potì

Sulla vicenda del gasdotto, a tener banco in questi giorni è stato l’imbarazzante fuori onda che ha visto protagonista l’assessore regionale ai Lavori pubblici e Trasporti, Giovanni Giannini. «Ma là era roba da prenderla a schiaffoni» queste le parole pronunciate da Giannini in un video pubblicato da ‘Borderline 24’ mentre con il sindaco di Bari Decaro e un imprenditore, era in visita ad un cantiere. Il riferimento era alla ministra Barbara Lezzi, in riferimento al litigio col Governatore di Puglia, Michele Emiliano in sede di conferenza stampa.

La questione dell’approdo dell’opera, insomma, non è andata in vacanza ed è rimasta sotto la lente della politica. Ed oggi arriva l’invito al premier Antonio Conte da parte del sindaco di Melendugno, Marco Potì.

Dopo essere stato ricevuto, i primi di agosto, dal Presidente del Consiglio e aver discusso del gasdotto e delle possibili strategie da attuare per evitarne la costruzione a Melendugno, il sindaco Potì rinnova l’invito al Premier.

“Il Presidente del Consiglio Conte sarà a Ceglie il 7/9, l’8/9 in fiera del levante a Bari ed a seguire a Bisceglie (Ba) – spiega Potì – Ribadiamo che è reiterato con convinzione e piacere l’invito al Presidente del Consiglio a venire personalmente in Salento e visitare direttamente i meravigliosi luoghi della zona di approdo della spiaggia di San Foca, in questi giorni frequentati da migliaia di turisti, lo scempio dell’area di cantiere finora attrezzata in località San Basilio e la zona ove dovrebbe sorgere la pericolosa centrale, a cavallo tra Melendugno e Vernole.

Sarebbe l’occasione per parlare con le nostre comunità, con i Sindaci e le Associazioni, che continuano ad opporsi a quest’opera inutile, dannosa e pericolosa. I nostri concittadini sono ospitali, accoglienti e civili. Sempre”.



In questo articolo: