Stabilizzazione LSU salentini, la Cgil incalza:’Gli incentivi ci sono, subito un incontro coi sindaci’

Stabilizzazioni Lsu in provincia di Lecce. Cgil ed FP Cgil:’Chiediamo a Comuni e Provincia di accelerare il percorso nell’interesse di lavoratori che svolgono servizi da quasi vent’anni con una retribuzione irrisoria’. Cgil e Fp Cgil chiedono incontro a alle istituzioni.

​È recente la comunicazione, ad opera della Regione Puglia, inviata ai Comuni della provincia di Lecce e allo stesso ente di Palazzo dei Celestini, avente come oggetto una “Convenzione Regione Puglia/Ministero del Lavoro per la prosecuzione dell’utilizzo dei Lavoratori socialmente utili (LSU n.d.r)” in cui si sottolinea che “La Corte dei Conti, nel registrare la suddetta Convenzione, ha imposto che gli enti utilizzatori predispongano un apposito piano di stabilizzazione anche pluriennale, in assenza del quale non sarà prorogato l’utilizzo dei lavoratori nei suddetti enti”. Nella stessa missiva si anticipa anche la prospettiva di un programma di incentivi per la stabilizzazione di questi lavoratori.

Alla luce di questa comunicazione la Cgil e il sindacato di Categoria Funzione Pubblica Cgil della provincia di Lecce “chiedono ai Sindaci interessati e al Presidente della Provincia di Lecce di predisporre tutto quanto necessario per accelerare il percorso previsto dalla Regione per la stabilizzazione degli LSU del nostro territorio”.

Questo nell’interesse dei numerosi lavoratori che – scrivono in una nota i sindacati – da quasi vent’anni, svolgono servizi fondamentali negli enti locali con una retribuzione irrisoria, a volte inferiore all’assegno sociale”. Nel contempo Cgil ed Fp Cgil Lecce “chiedono un incontro con tutti i Sindaci interessati alla problematica e il Presidente della Provincia per seguire insieme le varie fasi dell’iter di stabilizzazione”.

Tra l'altro, quella convenzione tra l'ente di Via Capruzzi e il Ministero del Lavoro venne firmata lo scorso 29 Febbraio, stabilendo lo stanziamento di oltre sette milioni di euro per gli oltre mille Lsu di Puglia. Accordo che trovò la grande soddisfazione dell'Assessore Leo.



In questo articolo: