Lecce, si pensa alla squadra: Papini pronto a prolungare, Benassi in stand by

Attraverso un comunicato stampa, la neo società giallorossa dice d’aver depositato la fideiussione bancaria di 400mila euro, iscrivendo di fatto la squadra al prossimo campionato di Lega Pro. Papini presto prolunga il contratto, Benassi valuta ancora.

Messa già alle spalle la giornata di ieri, in cui la società giallorossa ha dimostrato di fare sul serio, oggi si pensa ad un altro capitolo altrettanto importante per puntare in alto, a quella serie B mancata per 3 anni consecutivi. Il primo mattone è stato messo con l'iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro. Certezza sulla quale qualche mese addietro, forse, nessuno ci avrebbe scommesso, Formalizzata, infatti, la fideiussione bancaria di 400mila euro depositata con allegati i documenti relativi al rilascio della Licenza Nazionale (utile all'iscrizione al prossimo torneo 2015/2016). Insomma, tutto è andato secondo i piani. "Come annunciato nella conferenza stampa della scorsa settimana dall'avvocato Saverio Sticchi Damiani – si legge in una nota scritta sul sito www.uslecce.it – la nuova proprietà, nella persona dell'azionista di riferimento Enrico Tundo, ha provveduto alla copertura del suddetto importo". 

CONTRATTI ANNUALI – Pensieri in meno, dunque, nella mente dei tifosi leccesi. Basti pensare, infatti, che a differenza di altre squadre (le quali rischiano addirittura di non iscriversi) i giallorossi risultano in piena regola. Il 30 giugno, però, ricorre anche un momento molto particolare, ovvero la scadenza dei contratti annuali che legano i collaboratori del club. Come uno spartiacque tra vecchia e nuova stagione, le società calcistiche debbono trovare i giusti accordi assieme al personale amministrativo e addetto ai vari servizi. Le speranze che costoro possano venire confermati anche nella prossima stagione, a dire il vero, non sembrano poche. Almeno, l'orientamento della neo dirigenza dovrebbe recitare "sì". 

PAPINI, CI SIAMO – Lungo colloquio, ieri sera, tra Stefano Trinchera – responsabile dell'area Tecnica – ed il centrocampista Romeo Papini. Parliamo di una delle colonne, ormai, appartenenti alla squadra. Vis a vis tra vecchi compagni (giocavano insieme nella Ternana) che potrebbe sfociare presto nel prolungamento di contratto del mediano classe 1983. Alla base sussiste già un accordo, sebbene i dettagli verranno messi "nero su biano" settimana prossima.

STAND BY BENASSI – Discorso diverso, invece, per il portiere Benassi. Lui, laziale 33enne, ha appena concluso la sua esperienza all'Arezzo e – pare – non esisterebbero più i presupposti per proseguire l'avventura in terra toscana. Per l'estremo difensore, bisogna sottolinearlo, restano altri 2 anni di legame contrattuale col Lecce. I problemi riguardano l'ingaggio: troppo oneroso per la categoria. 



In questo articolo: