Calciomercato, Lecce: si apre una settimana decisiva. In arrivo due difensori e non solo

Si apre una settimana decisiva per il mercato giallorosso: Meluso ha in pugno Dell’Orco e Goldaniga, mentre si deve ancora lavorare per Babacar. Per la corsia destra si sondano Donati e Calabresi.

Prima settimana di fatiche agostane per il Lecce che si appresta così ad entrare nel vivo della preparazione pre-season, a tre settimane esatte dal debutto in campionato sul campo dell’Inter, e a due settimane dalla ‘prima’ ufficiale in Coppa Italia (domenica 18 agosto contro la vincente di Salernitana-Catanzaro).

Dopo la domenica di riposo concessa da Fabio Liverani, oggi pomeriggio il Lecce riprenderà gli allenamenti ad Acaya, ma è sul fronte mercato che i tifosi attendono le principali novità. Quella che si apre, infatti, sarà una settimana decisiva per mettere a segno un paio di colpi richiesti dal tecnico, utili per colmare alcuni vuoti.

Sfumata ogni trattativa con la Fiorentina per Venuti e Saponara, nelle prossime ore il DS Mauro Meluso tenterà di affondare il colpo decisivo per portare in Salento Cristian Dell’Orco (terzino sinistro, ma nasce come difensore centrale) ed Edoardo Goldaniga (altro centrale). I due hanno già accettato la nuova destinazione e le società sono al lavoro per limare gli ultimi dettagli.

Durante le trattative si continuerà a parlare ancora di Khouma El Babacar, finito nelle ultime ore anche nel mirino del Genoa.

Ma no solo. Sfumato Venuti, il Lecce è alla ricerca di un terzino destro capace di cambiare la staffetta con Benzar. Il mirino sembra essere stato puntato su Giulio Donati, vecchia conoscenza dei tifosi per aver vestito la casacca giallorossa nella stagione 2010/11, l’ultima del Lecce in Serie A prima di oggi.

Donati, 29 anni, è attualmente svincolato dai tedeschi del Mainz (Magonza), dove in tre anni è sceso in campo 72 volte. Prima del Mainz, positiva prima esperienza nella Bundesliga con il Bayer Leverkusen. In Italia è stato per molti anni di proprietà dell’Inter, indossando in prestito non solo la maglia del Lecce ma anche quella di Padova e Grosseto. Con il giallorosso potrebbe anche lui tornare in Serie A.

Ma oltre a Donati, Meluso segue anche Arturo Calabresi, 23 anni del Bologna, ad oggi 18 presenze e un gol in Massima Serie.



In questo articolo: