Lecce, sfatare il tabù sosta: contro la Cremonese continuare a crescere. Le probabili formazioni

Sfida alle ore 21 tra Lecce e Cremonese: per Liverani imbarazzo della scelta in difesa, mentre Scavone è pronto a prendere il posto dell’acciaccato Tabanelli. La Mantia-Palombi in attacco.

E’ finalmente giunto il momento di tornare in campo per il Lecce: reduce dalla settimana di sosta (osservata dall’intero campionato cadetto), i giallorossi sono pronti a tornare in campo questa sera allo stadio “Via del Mare”. Avversario di turno è la Cremonese di mister Rastelli che, dopo il primo successo interno ottenuto contro il Livorno, vuole continuare a stupire con la sua nuova squadra.

I salentini, dal canto loro, vengono dall’emozionane vittoria esterna in quel di Cosenza, ma hanno l’intenzione di sfatare un triste tabù (uno dei pochissimi) di questa stagione: fare punti dopo la settimana di sosta. Nelle due precedenti occasioni, infatti, alla ripresa del campionato, sono arrivati due KO, contro Ascoli prima, e contro il Palermo poi. Stasera, dunque, l’opportunità di invertire questa rotta, rientrare in campo al top della concentrazione, e avvicinare ulteriormente le zone altissime della classifica.

Per farlo, Mister Liverani può contare su una difesa ritrovata praticamente di tutti i suoi elementi (il solo Riccardi non è ancora pronto), con Bovo pronto a giocarsi una maglia da titolare con Meccariello per affiancare Lucioni. Non saranno della partita i soli Pettinari (lungo stop per lui) e Tabanelli che negli ultimi giorni di allenamento si è fermato per un guaio alla schiena.

Le scelte

E allora, con Vigorito tra i pali, Fiamozzi e Calderoni sono pronti a prendersi le corsie esterne, con Lucioni e Meccariello in pole per il cuore della difesa; in mezzo Arrigoni sarà il playmaker, affiancato da Scavone e Petriccione, mentre Mancosu agirà alle spalle del duo Palombi-La Mantia.

I lombardi, invece, orfani dei vari Paulinho, Montalto, Perrulli e Radunovic, sono pronto a schierarsi con l’albero di Natale (4-3-2-1), con Ravaglia in porta. Mogos, Terranova, Claiton e Migliore in difesa; Greco, Croce, Emmers in mediana, Carretta e Brighenti in attacco supportati da Castrovilli.

A dirigere l’incontro sarà il signor Marco Serra della sezione di Torino: calcio d’inizio alle ore 21.



In questo articolo: