Un salentino torna ad arbitrare in Serie A, al ‘Mapei Stadium’ fischierà Pezzuto di Lecce

Nella sfida che vedrà opposta la compagine di Di Francesco a quella di Iachini a dirigere la gara sarà il fischietto salentino. A due anni dal ritiro di Danilo Giannoccaro, un arbitro leccese torna nel massimo torneo. La partita è Sassuolo – Palermo, alle ore 20.45.

Ci siamo, ancora poche ore e alle 20.45, presso lo stadio 'Mapei Stadium' di Reggio nell'Emilia, prederà il via la sfida di campionato che vedrà opposto il Sassuolo al Palermo.

In una partita che, a dire il vero, non ha molto da dire per l'esito degli obiettivi finali delle due compagini che hanno già raggiunto il traguardo della salvezza, con la squadra emiliana che, dopo un grande girone di andata, in questa seconda parte della stagione sembra essersi un po' smarrita e con quella rosanero che, insieme all'altra neopromossa Empoli, è stata la vera e propria rivelazione della massimo torneo, c'è un buon pezzo di Lecce.

I modenesi, infatti, sono allenati dall'ex tecnico giallorosso, Eusebio Di Francesco e nelle sue file milita il difensore Terranova che, purtroppo,  a causa di un infortunio, sarà costretto a saltare il match, mentre, in quella siciliana milita il terzino Rispoli che, dopo l'avvio nel Parma, nel corso del mercato di gennaio si è trasferito in Trinacria.

Ma c'è un'altra importante componente leccese in questa gara. Dopo due anni del ritiro del fischietto di Danilo Giannoccaro che, attualmente, riscopre il ruolo di designatore della Can D, un altro direttore di gara leccese  torna a calcare i palcoscenici della Serie A.

La partita Sassuolo-Palermo, infatti, sarà arbitrata da Ivano Pezzuto della sezione Aia di Lecce.

Per la 'giacchetta nera' salentina quest'anno la promozione al campionato cadetto giunta al termine della terza stagione di permanenza nell’ex Serie C e dopo ben 59 gare dirette in Lega Pro (36 in 1° Divisione, 23 in 2° Divisione), dopo aver arbitrato la finale per la promozione Pro Vercelli – Sud Tirol  e l’altro delicatissimo play-off del girone meridionale Catanzaro – Benevento, passando per la sfida-promozione in campionato Entella – Pro Vercelli che ha deciso le sorti del primato in classifica e per la finalissima della SuperCoppa Italia Primavera Lazio – Juventus, all’Olimpico di Roma.

Nel corso di questa stagione, dopo una serie di ottime prestazioni tra i cadetto la chiamata del designatore Domenico Messina per l'incontro di questa sera. Ad affiancare il giovane arbitro leccese due 'campioni del mondo': il primo assistente Stefani e l'addizionale di porta, Nicola Rizzoli, rispettivamente guardalinee e arbitro della finale dei mondiali in Brasile che l'estate scorsa ha visto opposte Germania e Argentina. Insomma un grande successo per la Sezione arbitrale di Lecce.


In questo articolo: