Lerda, Barletta squadra esperta. Necessario fare attenzione

Alla vigilia della sfida contro la compagine biancorossa il tecnico di Fossano suona la carica dopo la sconfitta di Aprilia. Scontata la squalifica tornano a disposizione Caglioni, Abruzzese, Lopez, Martinez e Bogliacino. Smaltita l’influenza anche Miccoli potrebbe giocare

Poco più di 24 ore e i giallorossi saranno chiamati, tra le mura amiche del “Via del Mare”, nella partita contro il Barletta, ad un pronto riscatto dopo la figuraccia rimediata con la Lupa Roma.

In occasione della partita contro la compagine biancorossa buone notizie per mister Franco Lerda che ritroverà in un sol colpo Caglioni, Abruzzese, Lopez, Martinez e Bogliacino che, dopo aver scontato il turno di squalifica che gli ha fatto saltare l’esordio in campionato, domenica saranno pienamente a disposizione.

Anche Miccoli, che nei giorni scorsi aveva accusato uno stato influenzale che gli ha fatto saltare i primi allenamenti della settimana, dovrebbe scendere regolarmente in campo.

“È’ un dato oggettivo che per questa gara recuperiamo quasi tutti gli effettivi. Non avremo a disposizione Diniz, Vinetot, Lepore, che sono squalificati e D’Ambrosio, che è infortunato, ma nuovi arrivati, come Carini, hanno avuto a disposizione qualche giorno in più per allenarsi con  noi,  Mannini ha svolto allenamenti diciamo particolari, mentre Felipe Gomes ha sviluppato tutta la preparazione con il Perugia”, ha affermato nel corso della conferenza stampa alla vigilia del “derbino” il tecnico di Fossano.

“La sconfitta di domenica scorsa è passata dalla cosa più importante a quella meno importante, visto che in settimana abbiamo sprecato energie mentali dietro a un qualcosa che non esisteva.

Ho visto il Barletta che ha vinto 1 – 0 con la Paganese su rigore e nella gara sempre vinta con il Messina. È una formazione differente rispetto a quella dello scorso anno, quando aveva un obiettivo diverso, visto che nel campionato passato non vi erano retrocessioni.

Ora è una squadra esperta, di qualità. È una compagine a cui bisogna fare molta attenzione, poi dipende sempre da noi, che abbiamo voglia e necessità di riprendere in un certo modo davanti ai nostri tifosi.

Le motivazioni, di certo, non ci mancano. Con i rientri di Caglioni, Abruzzese, Martinez, Lopez e Bogliacino si ricompatta un po’ il gruppo dello scorso anno – a concluso –  anche se sulla formazione di domani ho ancora un piccolo dubbio”.

PORTIERI:
Caglioni, Petrachi
 
DIFENSORI
Abruzzese, Carini, Donida, Lopez, Martinez, Rullo
 
CENTROCAMPISTI
Bogliacino, Carrozza, Felipe Gomes, Mannini, Papini, Rosafio, Sacilotto, Salvi
 
ATTACCANTI
Della Rocca, Doumbia, Miccoli, Moscardelli