Martina Franca, al Tursi il forte vento fa cadere un palo della luce. Rinviata la gara con la Casertana

La partita Martina-Casertana, originariamente programmata per domani pomeriggio, è stata rinviata a data da destinarsi per un’ordinanza del prefetto di Taranto: a causa del forte vento è infatti caduto un palo dell’illuminazione dello stadio Tursi

Mancano poche ore ormai all’impegno che attende il Lecce al “Ceravolo” di Catanzaro, gara che, molto probabilmente, dirà qualcosa in più sulle reali ambizioni dei giallorossi di raggiungere l’obiettivo minimo stagionale, quello del terzo posto e, quindi, dei play off. La 32esima giornata del Girone C del campionato di Lega Pro si è aperta ieri con la vittoria casalinga del Benevento che ha regolato la Paganese per 2-0.

Le sfide che interessano più da vicino i salentini di Mister Bollini, però, erano previste in calendario per la giornata di domenica con la sfida tra Foggia e Juve Stabia e quella tra il Martina e l’altra terza, la Casertana. Erano, appunto. Questa mattina, infatti, è arrivata la notizia che quest’ultima gara, in programma alle 14.30 in terra tarantina, è stata rinviata.

La partita Martina-Casertana, infatti, originariamente programmata per domani pomeriggio, è stata rinviata a data da destinarsi per un'ordinanza del prefetto di Taranto: a causa del forte vento è infatti caduto un palo dell'illuminazione dello stadio “Tursi” di Martina Franca e allora si è deciso il rinvio per motivi di sicurezza. Il maltempo di questa settimana, quindi, non ha lasciato scampo nemmeno alla regolare programmazione del campionato di Lega Pro.  

Un’opportunità che il Lecce non deve assolutamente lasciarsi scappare perché, se il Foggia riuscisse a bloccare la Juve Stabia e i giallorossi faranno il proprio dovere a Catanzaro, questo rinvio potrebbe far passare, agli uomini di Mister Bollini, una settimana sul terzo gradino del podio.



In questo articolo: