Volley Maglie, ecco una top player: arriva Veronica Guidozzi, già in A1 a Novara

Grazie alle trattive portate avanti dal Presidente Bavia, unitamente al diesse Matteri, l’ex A1 Veronica Guidozzi giunge al Volley Maglie dopo un’ottima stagione con l’Igor Gorgonzola Novara.

Trattativa laboriosa ed estenuante quella del presidente Bavia, ma che alla fine può concludersi con un successo grazie anche alle capacità del diesse Mattei. E così arriva il “colpaccio” di mercato, messo a segno dal team magliese, che porta nel Salento la top player Veronica Guidozzi, classe 1987 per 187 centimetri di altezza, centrale tesserata con la Igor Gorgonzola Novara. Squadra dove, dopo aver iniziato la precedente stagione con la formazione di B1 girone A, è stata convocata in prima squadra A1 durante lo scorso dicembre, alla vigilia delle sfide di Challenge Cup.

Raggiante il patron del team magliese:“Poter vantare nel nostro gruppo una pedina del genere non può che inorgoglirci – ha dichiarato Andrea BaviaGrazie a lei la nostra immagine e quella del volley salentino cresceranno ulteriormente. I voli pindarici e gli annunci roboanti non fanno parte del nostro modo di essere. Ci anima la cultura del lavoro e del sacrificio, dove ognuno deve fare per intero la propria parte, senza risparmiare nessuna energia e dando sempre il meglio di sé, in campo e fuori”.“Il nostro obiettivoconclude l’imprenditore magliese – sarà divertirci, far divertire quanti verranno a vederci e vivere una bella stagione agonistica, sapendo di poter contare non tanto su eccellenti individualità, ma su un blocco granitico chiamato squadra, che nei momenti difficili dovrà far quadrato con carattere, su ogni campo e contro ogni avversario”.

Un’operazione complessa, che il presidente Bavia definisce orgogliosamente “un vero capolavoro”, mettendo alle spalle la concorrenza agguerrita e blasonata di diversi team di serie A2. La forte atleta viterbese, si è convinta dei programmi lungimiranti del sodalizio magliese per una stagione da protagonista in B1 e dall’intrigante fascino che ormai il Salento sa esercitare. Un vero valore aggiunto per il sestetto che dovrà ben assemblare il tecnico Tonino Solombrino che, alla confermata Paola Cesario, ormai nel cuore dell’ambiente rossoblu,  potrà affidarsi ad una coppia di centrali rappresentante un lusso per la categoria.  

Grande esperienza e ottima fisicità, nonché una scheda tecnica che annovera presenze di peso nei vari tornei, e vede la luce partendo dalle categorie giovanili dove giunse ai massimi livelli con il Casal dei Pazzi, arrivando alla conquista del titolo nazionale, per poi farsi notare ancora giovanissima nel Tarquinia in C1. Successivamente ha militato nel Civitavecchia in B2, Città Ducale in B2, Rolleri Vigolzone in B1, IBL Bioenergia Casale Monferrato in B1, passando anche per Cagliari, Potenza, Latina sempre nei campionati di B1. Poi lo scorso anno l’arrivo in Piemonte, in una città come Novara, dove ha potuto respirare l’aria rarefatta del grande volley riuscendo a mettere in vetrina il suo repertorio tecnico, per arrivare infine ai giorni nostri con l’irresistibile corteggiamento dei dirigenti magliesi, al quale evidentemente non ha saputo dire di “no”.



In questo articolo: