Cosa fare in Salento in estate: guida alle migliori esperienze

Spiagge da sogno, città d’arte e borghi pittoreschi, sapori genuini e tradizioni millenarie: il Salento è la destinazione ideale per chi desidera una vacanza completa all’insegna del relax, del divertimento e della scoperta.

L’estate nel Salento è sinonimo di sole, mare e divertimento. Questo incantevole lembo di terra, abbracciato dallo Ionio e dell’Adriatico, offre un’infinità di opportunità per chi sceglie di trascorrere le vacanze in una delle località affacciate sulla costa o in uno dei comuni incantevoli dell’entroterra. Esperienze per tutti i gusti, dalle spiagge paradisiache ai borghi storici, dalle feste patronali alle sagre tradizionali, dalle escursioni alle passeggiate nella natura. Ecco una guida completa su cosa fare in Salento in estate. Uno spunto,

1. Goditi le Spiagge Cristalline

Il Salento è conosciuto per le sue spiagge spettacolari. Sarebbe difficile scegliere, ma tra le migliori è impossibile non citare la Baia dei Turchi, a Otranto, un tratto incantevole, tra i più belli del ‘lato adriatico’ con sabbia bianca e acque turchesi. C’è Punta Prosciutto a Porto Cesareo, spesso paragonata dai turisti ai Caraibi per la sua bellezza. Ci sono ancora le Maldive del Salento a Pescoluse, una spiaggia di sabbia finissima e mare cristallino e Torre dell’Orso, conosciuta per i faraglioni delle Due Sorelle e la sua pineta. Per gli amanti delle calette rocciose, consigliamo Cala dell’Acquaviva a Castro e Porto Selvaggio a Nardò.

2. Esplora i Borghi storici

Il Salento è ricco di borghi affascinanti, dove puoi passeggiare tra vicoli antichi e scoprire meraviglie architettoniche. Lecce, la “Firenze del Sud”, incanta con il suo barocco. Gallipoli, una città divisa tra la parte vecchia, su un’isola, e la parte nuova sulla terraferma. Otranto, con il suo castello aragonese e la cattedrale con mosaici unici e Specchia, uno dei borghi più belli d’Italia, con le sue stradine acciottolate e le case in pietra.

3. Partecipa alle sagre e feste tradizionali

L’estate salentina è ricca di eventi e sagre dove puoi assaporare la cucina locale e immergerti nella cultura tradizionale. Non ci sono solo le feste più conosciute, quella delle luci in onore di Santa Domenica, la notte della Taranta o la lunga notte di San Rocco a Torre Paduli. Ogni giorno è ricco di appuntamenti imperdibili.

4. Esplora le Grotte Marine

Le grotte marine del Salento sono un vero spettacolo naturale, visitabili in barca: dalla Grotta Zinzulusa (Castro), una delle più affascinanti alle suggestive Grotte di Santa Maria di Leuca.

5. Assapora la Cucina Salentina

La cucina salentina è un tripudio di sapori autentici. Impensabile trascorrere una vacanza in Salento senza assaporare, almeno una volta il pasticciotto leccese, il rustico, la frisa, una Ciceri e tria o il Pesce fresco da gustare nei ristoranti affacciati sul mare o nelle sagre.

6. Scopri la Natura

Il Salento offre anche numerose opportunità per gli amanti della natura: ritagliate del tempo per visitare Le Cesine, il Parco Naturale Regionale Porto Selvaggio, ideale per escursioni e pic-nic, i Laghi Alimini (Otranto) o il Sentiero delle Cipolliane (Gagliano del Capo), un percorso trekking lungo la costa adriatica con viste mozzafiato.

7. Vivere la Movida

L’estate salentina è animata da una vivace vita notturna: Gallipoli, Porto Cesareo, Otranto, ma anche Lecce offtono numerose occasioni dove ascoltare musica dal vivo e gustare ottimi cocktail.

8. Scopri i tesori nascosti del Salento

Non solo grotte. Il Salento è una terra ricca di storia e di storie sussurrate all’ombra di dolmen e menhir, chiese rupestri e megaliti.

Il Salento in estate è una destinazione che offre un mix perfetto di relax, cultura, natura e divertimento. Che tu sia un amante del mare, un appassionato di storia, un buongustaio o un festaiolo, troverai sicuramente qualcosa che ti farà innamorare di questa meravigliosa terra.

Pianifica la tua estate nel Salento e preparati a vivere un’esperienza indimenticabile!