Baci di cioccolata, un ‘dolce’ regalo per San Valentino

Le ‘palline’ di cioccolato, simili ai Baci Perugina, sono dei dolci semplici da preparare in casa, ma ottimi per stupire il partner a San Valentino

A San Valentino c’è chi vuole prendere per la gola la dolce metà. E quale modo migliore per ‘stupire’ se non quello di preparare, in casa, i famosi Baci Perugina, diventati quasi un simbolo del giorno della festa degli innamorati? Impossibile resistere davanti a questi piccoli bocconcini di croccante cioccolato fondente che racchiudono un interno morbido e ricco di granella.

La ricetta dei baci di San Valentino

Confezionare i vostri baci-home-made è davvero semplice. Non sono necessari stampi o ingredienti ‘particolari’ e una volta ‘realizzati’ potrete divertirvi ad avvolgerli nella carta argentata, dorata o rossa, per renderli speciali. Non dimenticate il biglietto ‘sdolcinato’ per  la vostra metà che apprezzerà sicuramente.

Ingredienti

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 80 gr granella di nocciole
  • 100 gr di nocciole intere
  • 100 gr di crema di nocciole o nutella
  • 20 gr di burro
  • 100 gr di cioccolato al latte
  • 150 ml di latte.

Procedimento

  1.  Sciogliete a bagnomaria il cioccolato al latte e unite il burro che avrete sciolto in in un altro pentolino. Aggiungete la granella di nocciole, il latte e mescolate bene tutti gli ingredienti.
  2. Mettete il composto nel freezer per trenta minuti oppure in frigo per un’ora.
  3. Fate, con il composto indurito, delle piccole palline e, su ognuna, mettete una nocciola intera.
  4. Posizionate i vostri baci su una teglia rivestita da carta da forno e rimetteteli nel freezer per altri trenta minuti.
  5. Trascorso il tempo sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria e uno alla volta immergete i baci nel cioccolato fondente. Lasciate indurire la copertura di cioccolato.
  6. Una volta asciutti completamente i vostri cioccolatini di San Valentino saranno pronti per essere assaggiati o regalati.

Curiosità

A creare il famoso Bacio Perugina, divenuto subito simbolo dell’amore anche per i bigliettini contenuti al suo interno con le frasi d’amore, è stata una donna italiana, l’imprenditrice Luisa Spagnoli negli anni Venti del Novecento.

Varianti

Se non amate molto il cioccolato fondente per la copertura potete sostituirlo con quello bianco o al latte e se volete osare ancor di più utilizzate il cioccolato al peperoncino che renderà ancor più malizioso il vostro Bacio di San Valentino.



In questo articolo: