Estate in Salento, 10 cose da fare (e non fare)

Il Salento, terra di sole, mare e pizzica, non delude mai. Ma se la tua idea di vacanza è un po’ diversa dai soliti riti da spiaggia e aperitivo, ecco 10 spunti per un’estate salentina… insolita!

L’estate è entrata nel vivo e il Salento, con le sue spiagge incantevoli, il cibo da leccarsi i baffi e i panorami mozzafiato, è la meta ideale per una vacanza indimenticabile. Ecco 10 consigli… da prendere con le pinze!

1. Tuffati nella storia
Vuoi fare un tuffo nel passato? Lecce ti lascerà senza fiato. Passeggia tra le sue piazze incantevoli, ammira la Basilica di Santa Croce e il Duomo e perditi nei vicoli del centro storico. Se preferisci visitare altri borghi ricchi di storia e di storie c’è Otranto con la sua maestosa Cattedrale, Galatina o Nardò, piccoli gioielli di architettura. C’è un entroterra ricco di cultura e paesaggi incantevoli. Prenditi del tempo per esplorare i borghi antichi, le masserie e i siti archeologici. Il Salento è ricco di tesori da scoprire, ma volerli vedere tutti in una settimana è un’impresa impossibile. Scegli con attenzione le tue mete in base ai tuoi interessi e non avere fretta di goderti ogni luogo con calma.

2. Non dire “caffè macchiato”
Al bar chiedi un caffé in ghiaccio con il latte di mandorla, una bevanda perfetta per combattere il caldo torrido dell’estate. Un sorso rinfrescante che ti rimette in sesto dopo una giornata passata sotto il sole cocente. E, giacché, ordina anche un “pasticciotto“, il dolce simbolo del Salento a base di pasta frolla e crema pasticciera.

3. Sapori di Puglia: un viaggio gastronomico per golosi
La cucina salentina è un paradiso per i buongustai! Goditi un piatto di orecchiette con le cime di rapa, assapora ogni piatto tipico del posto, mordi con convizione pucce e friselle e concludi il viaggio tra le specialità con un spumone.

4. Sfida il caldo con un trekking sulla via Francigena
Rinuncia al lettino e indossa le tue scarpe da trekking più comode. La Via Francigena, un antichissimo percorso di pellegrinaggio, attraversa anche il Salento regalandoti panorami mozzafiato e borghi pittoreschi. Preparati però a sudare (e non solo per l’emozione!).

5. Non fare paragoni con le altre spiagge
Ogni angolo del Salento ha il suo fascino. Apprezza la varietà e non startene sempre nello stesso posto. Il Salento vanta chilometri di spiagge bellissime, molte delle quali libere e incontaminate. Scegli la tua caletta preferita e goditi il sole, il mare e la tranquillità. In alternativa preparati a sfidare il traffico per accaparrarti un lettino in prima fila. In Salento lo sport preferito è la lotta per il lettino. Più è vicino al mare, più è desiderabile. Preparati a gomitate, urla e scenette da film comico pur di conquistare il tuo posto al sole (o all’ombra, se non sei fortunato). La vera avventura inizia ben prima di stendere l’asciugamano.

6. Non lamentarti del sole
Il sole è il protagonista indiscusso dell’estate salentina. Goditi i suoi raggi (con protezione!), tuffati in mare e ricarica le batterie!

7. Vivi la magia di una sagra paesana
Ogni paesino salentino durante l’estate ospita una sagra dedicata a qualche prodotto tipico. Un’occasione unica per immergerti nella cultura locale e provare i sapori autentici. E per ascoltare la pizzica, un’antica danza travolgente, ricca di storia e tradizione. Ma se non sei un esperto, potresti rimanere un po’ perplesso di fronte ai canti incomprensibili e al ritmo forsennato. Non preoccuparti, lasciati trasportare dall’energia e dall’atmosfera e finirai per divertirti (anche se non sai cosa stai facendo).

8. Non improvvisarti esperto di dialetto
Il dialetto salentino è affascinante, ma capirlo e soprattutto parlarlo è un’impresa ardua. Ascolta con attenzione, impara qualche espressione colorita o modi di dire divertenti e non aver paura di fare qualche figuraccia. Ascoltare i “locali” che si sbizzarriscano con i loro termini incomprensibili ti aiuterà a immergerti completamente nella cultura del posto… e a strappare un sorriso ai salentini.

9. Goditi un aperitivo vista tramonto a Porto Cesareo
Porto Cesareo è un vero gioiello del Salento. Goditi un aperitivo in uno dei suoi bar sul lungomare, sorseggiando un cocktail mentre ammiri il sole che si immerge nel mare.

10. Non andar via senza aver comprato un souvenir
Un magnete con il faccione di Oronzo, un vasetto di crema di peperoncino, un tovagliolo ricamato, una maglietta con frasi in dialetto incomprensibili, saranno il tuo ricordo indelebile del Salento che non è solo mare.

Ricorda: questa è solo una lista di idee per un’estate salentina fuori dal comune. Il Salento ha mille volti e mille sorprese da regalarti. Non aver paura di esplorare, di perderti tra le sue stradine e di vivere la sua autentica essenza. Il Salento ha mille volti e mille sorprese da regalarti. Non aver paura di esplorare, di perderti tra le sue stradine e di vivere la sua autentica essenza. E preparati a non voler più tornare a casa!