Porto Cesareo, Area Marina Protetta e stabilimenti balneari insieme per la campagna ‘Ombrellone Blu’

Giunta al secondo anno l’iniziativa ha la finalità di intraprendere azioni concrete per la protezione di un bene comune, le spiagge. Previsti un percorsi costituiti anche da laboratori didattici, giochi e divertimento.

Area Marina Protetta di Porto Cesareo e stabilimenti balneari insieme per avviare una riflessione diffusa ed intraprendere azioni concrete per la protezione di un bene comune. Le spiagge.
  
È questo lo scopo dell’iniziativa “Ombrellone Blu” 2017 che vedrà l’ente istituzionale e gli imprenditori balneari uniti per la sensibilizzazione ad un uso consapevole delle spiagge.
  
Ombrellone Blu è parte di un processo di consapevolizzazione che il territorio di Porto Cesareo, guidato dall’Area Marina Protetta, ha scelto spontaneamente di compiere per approdare alla Certificazione CETS (Carta Europea del Turismo Sostenibile) al fine di sviluppare una strategia comune ed un piano di azioni concrete per lo sviluppo di un turismo sostenibile, che salvaguardi ambiente, cultura, economia del luogo.
  
Come si svilupperà nello specifico l’iniziativa giunta al secondo anno?  Un gruppo di stabilimenti balneari virtuosi ha assunto anche quest’anno il ruolo di sentinella per la tutela del tratto di litorale ad essi affidato, offrendo ai propri fruitori una possibilità unica di sperimentare cosa sia vivere una spiaggia all’interno di un’Area Marine Protetta.
  
Quest’anno si approfondiranno due temi caldissimi, all’attenzione mondiale per la gravità degli impatti sull’ambiente: Erosione costiera e Marine Litter (rifiuti in mare) sono i temi chiave, che saranno approfonditi con il gioco nel corso di giornate dedicate ai più piccoli, cercando di coinvolgere anche i più grandi.
  
La campagna Ombrellone Blu è pensata come un’occasione per vivere in modo diverso la spiaggia e il mare, riflettendo sull’impatto che le nostre azioni e le nostre scelte hanno sull’ambiente naturale, ed imparando a correggere piccoli gesti quotidiani che possono avere un grandissimo effetto sulla natura intorno a noi grazie anche a un percorso di una giornata, costituito anche da laboratori didattici, giochi e divertimento.



In questo articolo: