22 arresti all’alba eseguiti dai Carabinieri. Nel mirino narcotraffico ed estorsioni ai danni di imprenditori

Coltura il nome dell’Operazione. Il provvedimento restrittivo è stato emesso dalla Procura Distrettuale Antimafia. Nel mirino degli inquirenti il clan ‘Giannelli’. Le indagini avrebbero evidenziato la riorganizzazione del sodalizio.

L’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari nei confronti di 22 persone, emessa dalla Procura Distrettuale Antimafia di Lecce, ha visto impegnati dalle primissime ore dell’alba i Carabinieri del Comando Provinciale di Lecce.

Nello specifico i 22 destinatari del provvedimento restrittivo emesso dalla Magistratura, la cui operazione di riferimento è stata denominata "Coltura", sarebbero accusati di associazione mafiosa, concorso esterno in associazione mafiosa, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, estorsione, detenzione illegale di armi, corruzione e altri delitti aggravati dalle finalità mafiose.  

Nel mirino delle indagini svolte dai militari del Ros dell’Arma dei Carabinieri (il Raggruppamento Operativo Speciale), sarebbe finito stato il clan “Giannelli”, sodalizio della criminalità organizzata denominata Sacra Corona Unita, facente capo a Luigi Giannelli.

Le indagini svolte dagli inquirenti avrebbero evidenziato una riorganizzazione interna del gruppo del quale avrebbe assunto il comando il figlio del boss Marco Antonio Giannelli.

In particolare i riscontri avrebbero evidenziato un’importante attività del sodalizio nei settori del narcotraffico e nelle attività estorsive ai danni di imprenditori locali. A questo si aggiungerebbe la capacità di instaurare rapporti di collusione con amministratori e di condizionarne l’attività in cambio del sostegno elettorale.

Ancora non si conoscono le dinamiche che hanno portato all’esecuzione del provvedimento restrittivo, maggiori dettagli saranno forniti al termine della conferenza stampa nella quale verrà illustrata l’attività svolta dai militari.



In questo articolo: