Asfalto scivoloso, incidente sulla Copertino-Monteroni: nessun ferito grave

La pioggia battente rende l’asfalto scivoloso, determinando lo schianto di due vetture lungo la strada provinciale Copertino-Monteroni. Gli occupanti dei mezzi, non gravi, al ‘San Giuseppe’ di Copertino.

L’asfalto reso impercorribile dalla pioggia, il controllo dei mezzi che viene meno, con tanto di difficoltà nel mantenersi dritti lungo la carreggiata. Sono i pericoli con cui il maltempo insidia spesso chi si mette alla guida, provocando incidenti con gravi conseguenze. Non è, per fortuna, il caso che ci si accinge a raccontare ora, sebbene la paura resterà impressa per sempre negli occhi dei protagonisti dell’ennesimo scontro lungo i percorsi stradali del territorio salentino.

Uno schianto tremendo, dunque, quello avvenuto nella serata di ieri sulla provinciale che conduce da Copertino a Monteroni. Due le vetture rimaste coinvolte In una viaggiava un 60enne salentino, nell’altre, invece, due ragazzi di nazionalità straniera. Risultano ancora poco chiare le dinamiche del sinistro, ma con ogni probabilità del caso – come anticipato in apertura d’articolo – sembra che i principali motivi siano rintracciabili nel selciato reso pericoloso dalle piogge di questi giorni, unitamente al freddo gelido. Tutte le persone all’interno delle auto sono rimaste ferite, per fortuna, però, non gravemente. Primi bilanci parlano di un trauma cranico per la coppia di passeggeri; e l’uomo 60enne salentino riporta anch’egli un trauma a causa del botto, ma lungo il corpo.

Ad arrivare subito sul luogo dei fatti, i sanitari del 118, sopraggiunti a bordo di un’ambulanza. Effettuati i soccorsi iniziali, e comprendendo che ci sarebbero volute delle cure più approfondite, il personale paramedico ha disposto il trasferimento dei pazienti presso l’Ospedale San Giuseppe di Copertino. I rilievi del caso ora sono al vaglio dei carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile, a cui spetta il compito di ricostruire nei dettagli l’intera vicenda.



In questo articolo: