Cadono dallo scooter e scappano a piedi dopo un folle inseguimento con i Carabinieri, è¨ caccia ai due

Inseguimento spericolato ieri sera in città. I due uomini erano a bordo di uno scooter rubato con il passamontagna ed una pistola in mano e, forse, si apprestavano a compiere una rapina. Dopo essere caduti dal motorino sono scappati e si sono dileguati nel nulla

Su uno scooter in due, con il casco ed il passamontagna, continuavano ad aggirarsi tra via Aldo Moro e via Roma e uno dei due impugnava anche una pistola (che successivamente è stato accertato fosse giocattolo). Un passante li ha cisti passare più volte per le due vie leccesi e, insospettito non poco, ha chiamato il 112. I Carabinieri sono intervenuti immediatamente e sono riusciti ad intercettare il motorino in questione.

All’alt dei militari, però, la coppia di centauri non si è fermata e ne è scaturito un inseguimento spericolato. I due sono riusciti, però, a far perdere le loro tracce dopo che, per l’elevata velocità, erano caduti dal mezzo e lo avevano lasciato per strada.

I militari del Nucleo operativo e radiomobile di Lecce, raggiunti da una volante della polizia, hanno passato a setaccio l’intera zona fino a notte fonda. Dei due fuggitivi però nessuna traccia anche perché il buio ha facilitato la loro fuga ed il loro dileguarsi nel nulla. Nelle mani degli investigatori, ora, ci sono ora i caschi, i passamontagna, l’arma e lo scooter, risultato rubato.

Saranno visionate anche le riprese della videosorveglianza della zona perché il sospetto è che i due ricercati stessero per mettere a segno una rapina.