Due chili di marijuana venduti a minorenne. Condannato a 3 anni. Assolto dall’accusa di estorsione

La cessione di sostanza stupefacente ad un minorenne, avvenuta in quattro tranches, si è verificata a Martano nell’agosto del 2014.

Avrebbe venduto circa due chili di marijuana ad un minorenne ed arriva la condanna a 3 anni.

I giudici della prima sezione collegiale (presidente Stefano Sernia) hanno ritenuto Pantaleo De Paolis, 50 anni di Cursi, colpevole del reato di spaccio di sostanza stupefacente con l’aggravante della minore età dell’acquirente. L’imputato è stato invece assolto “perché il fatto non sussiste” dall’accusa di estorsione, verso il padre del minore. Invece, il reato di lesioni verso quest’ultimo è stato dichiarato prescritto.

Il pm Maria Consolata Moschettini ha chiesto la condanna a 7 anni.

De Paolis è difeso dall’avvocato Dimitry Conte, il quale una volta depositate le motivazioni della sentenza, presenteràricorso in Appello.

I fatti

La cessione di sostanza stupefacente in quattro tranches, si è verificata a Martano nell’agosto del 2014.

Invece, riteneva la Procura, nel mese di aprile dell’anno successivo, De Paolis avrebbe prima minacciato il minore di pagargli l’integrale somma di 2.000 euro per la marijuana acquistata. Successivamente avrebbe schiaffeggiato e preso a pugni il padre del ragazzo e minacciato il fratello di quest’ultimo. Avrebbe così ottenuto la somma di 1.200 euro, corrispondente al residuo debito.

L’altro processo

Pantaleo De Paolis è stato condannato a 10 anni ed 8 mesi con rito abbreviato al termine del maxi processo “Contatto”, per altri reati. E l’episodio di spaccio nei confronti del minorenne è stato stralciato. Invece, è ancora in corso il processo di Appello.

Lindagine, culminata nel settembre del 2017 con numerosi arresti ha consentito di disarticolare unassociazione mafiosa facente capo al clan “Coluccia” di Noha-Galatina, operante nel territorio della Provincia di Lecce e, in particolare, nei comuni di: Sogliano Cavour, Galatina, Cutrofiano, Corigliano dOtranto, Castrignano de Greci, Melpignano, Soleto, Sternatia, Cursi, Castrì di Lecce, Martano, Otranto, Calimera, Muro Leccese e Cavallino.