Due vetture si scontrano sulla Lecce-Frigole: nessun ferito grave

Stamattina sulla strada Lecce-Frigole, pochi metri prima della svolta che conduce a Borgo Piave, due macchine sono andate a scontrarsi l’una contro l’altra. Nessun ferito grave, per fortuna. Sul posto ambulanza e Vigili del Fuoco.

Nessuno avrebbe riportato ferite tali da destare preoccupazione. E questa, già rappresenta una notizia positiva. Purtroppo, però, restano da contare i danni economici provocati dall’ennesimo incidente stradale avvenuto lungo la strada provinciale Lecce-Frigole. Siamo a pochi metri prima dello svincolo per Borgo Piave, praticamente a due passi dall’entrata nella marina del capoluogo salentino. Due vetture – una Fiat 500 vecchio modello ed una Ford Fiesta – si sono scontrate per motivazioni ancora da chiarire. Dettagli, questi, che ovviamente spetterà ricostruire alle forze dell’ordine competenti. Fatto sta che dopo l’impatto, entrambi i mezzi hanno carambolato sulla carreggiata, andando poi a finire nella campagna circostante.
 
Pare, sempre secondo primissime indiscrezioni, che ad avere la peggio sia stato il conducente della macchina di produzione italiana, sebbene – come anticipato in apertura d’articolo – non in misura grave. Sul posto, oltre ai sanitari del 118 sopraggiunti a bordo di un’ambulanza per prestare soccorso ai malcapitati, i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale leccese. I quali hanno aiutato le vittime del sinistro ad uscire con prudenza dai rispettivi abitacoli.
 
Purtroppo, bisogna sottolinearlo, di episodi del genere lungo quel tratto i giornali locali ne raccontano spesso. Basti ricordare, ad esempio, il tragico momento vissuto dalla comunità di Frigole  lo scorso 30 luglio, quando perse la vita un 28enne salentino proprio a causa del violento schianto.

L’Amministrazione comunale leccese, dopo i fatti, sollecitò a Palazzo Carafa anche una riunione in Commissione Sicurezza per discutere circa alcuni lavori da effettuare. Cercando di diminuire il tasso d’incidentalità sulla Lecce-Frigole.



In questo articolo: