Foro nel muro e via con i soldi. Ladri in azione a Galatina

Subito dopo essere entrati in azione i malviventi hanno dovuto fare i conti con l’allarme che, collegato alla centrale operativa dell’Istituto di vigilanza ‘Fidelpol’, si è attivato appena i ladri occasionali hanno cominciato a praticare un grande foro su un muro.

Un furto che è andato a segno, ma che ha fruttato una cifra abbastanza irrisoria ai protagonisti di questa storia, l’ennesima, finita sulle cronache locali. Il fatto è accaduto intorno alla mezzanotte di ieri nella zona industriale di Galatina. Nel mirino dei ladri è finita l’azienda di cancelleria e articoli per ufficio all’ingrosso “Mariano Snc”, lungo la strada provinciale 362 del comune salentino.

Peccato che, subito dopo essere entrati in azione, i malviventi hanno dovuto fare i conti con l’allarme collegato alla centrale operativa dell’Istituto di vigilanza “Fidelpol”, che si è attivato non appena i ladri hanno cominciato a praticare un grande foro su un muro, nella parte posteriore dell’azienda. Hanno avuto, quindi, poco tempo per agire, ma evidentemente quello necessario e sufficiente per entrare nell’esercizio commerciale e arrivare al registratore di cassa, dove ovviamente era custodito il denaro.

All’arrivo della pattuglia delle guardie giurate, però, dei ladri non c’era già più nessuna traccia. Il personale in azione ha subito allertato il proprietario e gli agenti del commissario locale per una verifica più approfondita ed ora proseguono le indagini per cercare di risalire agli autori del gesto che, alla fine, sono andati via con poco più di 400 euro. Il loro intento, molto probabilmente, era soprattutto quello di impossessarsi della merce all’interno dell’attività.

L’assenza di telecamere di videosorveglianza, tuttavia, non aiuta di certo chi è stato chiamato a svolgere le indagini, che al momento non sarebbero supportate da elementi utili per accertare il numero di ladri che ha agito e il mezzo utilizzato per arrivare sul posto e praticare il grande buco sulla parete.



In questo articolo: