Ladri nella notte alla stazione Q8: sradicata la colonnina del distributore

Intorno alle 2.30 di stanotte, ignoti sono giunti nella stazione Q8 situata a pochi metri dall’esercizio commerciale Leclerc. Hanno sradicato la colonnina del distributore nel tentativo di racimolare denaro contante. Indagano i Carabinieri.

Se l’intento, oltre che meramente criminoso, fosse stato quello di stupire con “effetti speciali”, allora ci sono riusciti eccome. Non risulta certo il primo episodio simile in quanto a modalità e tempistiche, peraltro dentro una tipologia d’esercizio da sempre presa di mira dai malviventi salentini. I distributori di benzina fanno ancora gola e un’altra testimonianza lampante la si è avuta stanotte intorno alle 2.30 circa. Nei pressi della Q8 situata a pochi metri dal centro commerciale “Leclerc” – all’altezza di Cavallino – s’è consumato un vero e proprio colpaccio. Ma andiamo con ordine.

Giunti sul posto indicato a bordo di una ruspa, i rapinatori hanno sradicato la colonnina dell’erogatore di carburante, quella che contiene i contanti inseriti dagli automobilisti durante il rifornimento alle proprie vetture. E, non appena terminato col lavoro di demolizione, probabilmente saranno scesi per ripulirla da cima a fondo, sebbene tale dettaglio attenda conferme da parte degli investigatori. Oltre al danno finanziario (al momento in fase di conteggio) debbono dunque aggiungersi pure le spese di rifacimento del piccolo marciapiede che ospitava la macchinetta (divelto e ridotto in cocci di pietra).

Intervenuti in men che non si dica i Carabinieri, pronti a effettuare i rilievi del caso utili ad avviare le indagini. Adesso la zona è delimitata dal nastro segnaletico. I militari vorranno adesso analizzare le immagini registrate dal sistema di videosorveglianza, così da ricavare degli indizi atti al riconoscimento degli autori dell’ennesimo atto predatorio compiuto nella provincia.

Si tratta, dunque, dell’ennesima circostanza di natura predatoria dopo un fine settimana davvero “infuocato” a causa delle numerose rapine. Anche ad aprile scorso, tra l’altro, un episodio simile accadde sulla Q8 lungo la Maglie-Muro Leccese, sebbene in quell’occasione il tentativo dei ladri andò a vuoto.



In questo articolo: