Rione San Pio, vettura in fiamme: nessun indizio di atto volontario

Un incendio ha danneggiato nella notte una Renault Megane parcheggiata nel rione San Pio. Sul posto vigili del fuoco e polizia. Nessun ritrovamento di materiale incendiario.

Le fiamme si stavano propagando a poco a poco, silenziosamente, col rischio che i danneggiamenti potessero aumentare. E a dire il vero se non fossero sopraggiunte immediatamente le forze dell’ordine tale ipotesi sarebbe potuta divenire una fastidiosa realtà. Ancora un incendio nelle vie cittadine. A venire coinvolta, nel caso specifico, una Renault Megane parcheggiata nei pressi del quartiere San Pio, a Lecce. Di certo si sa che nessuno abbia riportato ferite a causa dell’episodio, sebbene ancora sono in corso di quantificazione le conseguenze economiche relative all’incidente.

Appunto, incidente; perché i vigili del fuoco del comando provinciale – intervenuti subito sul posto per contenere l’eventuale diffondersi delle ‘lingue di fuoco’ lungo altre vetture presenti – dopo essere riusciti a domare il rogo non hanno rinvenuto nessun materiale di natura incendiaria. Generalmente, in determinati episodi, è il primo indizio che può aiutare a comprendere un possibile atto doloso. Ma nell’occasione, stando ai primi rilievi, ciò non è avvenuto.

L’origine del divampo sarebbe da collocarsi in un orario aggirante intorno alle 3.30 della notte. Sul posto, dopo l’operazione di spegnimento completata dai ‘caschi rossi’, sono intervenuti per un sopralluogo gli agenti di polizia della sezione volanti. Qualche controllo anche lungo le stradine adiacenti, ma di liquidi infiammabili o materiale incendiario, proprio nessuna traccia.



In questo articolo: