Ripuliscono le slot e danneggiano i tavoli da biliardo: ladri spietati a Carmiano

Ladri in azione a Carmiano nella scorsa notte : prima hanno rubato il denaro delle slot machine, poi rovinato tre tavoli da biliardo all’interno di un circolo ricreativo. Nessun impianto di videosorveglianza presente.

Alla fine il colpo aveva avuto buon esito. C’era bisogno anche di rovinare i panni che rivestono i piani dei tre tavoli da biliardo presenti nel locale? Quale motivo avrà spinto i soliti malintenzionati del territorio salentino a rincarare la dose? Domande cui ora spetta trovare una risposta, da parte delle forze dell’ordine, dinanzi all’ennesimo atto di natura predatoria consumatosi nella notte scorsa. Stavolta, a venire preso di mira, un circolo ricreativo situato nel paese di Carmiano. Posto, peraltro, situato in una zona periferica e, dunque, poco incline al traffico. Occorre però ricostruire la vicenda con attenzione.

I banditi, dopo esser entrati nel club, hanno forzato le slot machine, prelevandone tutto il contenuto. Dopodiché, l’azione vandalica citata ad inizio articolo. Condita, come se non bastasse, dal furto di bevande e patatine. L’impressione, dunque – sebbene al momento rimanga tale, considerando le indagini ancora in corso -, è che l’episodio possa celare alcuni risvolti di matrice intimidatoria. Ancora non si conosce l’esatta conta dei danni economici che il titolare dell’esercizio dovrà conteggiare (solo i soldi contenuti nelle macchinette equivalgono circa a mille e settecento euro). Purtroppo, attorno alla zona, non vi sono impianti di videosorveglianza.

Tutt’altro che una bella notizia per il titolare dell’esercizio a solo una settimana dall'apertura (si conta già un bel numero di iscritti). Un periodo piuttosto buio, relativamente ai fatti di cronaca nera, per il piccolo Comune della provincia leccese. Desta ancora clamore la notizia dello scorso Marzo, allorquando ignoti penetrarono in una villetta, immobilizando una donna per poi asportare gioielli e preziosi dalla medesima abitazione. Un mese dopo, invece, i carabinieri della stazione locale stroncarono sul nascere due rapine.



In questo articolo: