Scippo in via Giammatteo a danno di una 60enne: nella borsa c’erano cento euro

Un individuo, a bordo del suo ciclomotore rosso, ha scippato una donna lungo via Giammatteo, nel capoluogo salentino, privandola con forza della sua borsa. Bottino di appena cento euro, sul posto sanitari del 118 e una volante della Questura leccese.

Ennesima scena, quasi filmica, raccontata dalle cronache dei quotidiani locali. Siamo di fronte, infatti, ad un altro scippo avvenuto nei pressi di via Giammatteo, dunque in pieno quartiere “Santa Rosa” a due passi dal Camposcuola “Montefusco” (meglio conosciuto come CONI da runners amatoriali e sportivi che lo frequentano spesso). Stando a quanto segnalatoci dalla polizia leccese, usando la forza un individuo solitario a bordo del proprio ciclomotore rosso ha privato della sua borsa una 60enne che camminava lungo il luogo dei fatti. Classica mossa furtiva dei rapinatori, i quali prima si avvicinano con sagacia, senza far troppo rumore, per poi compiere il gesto fulmineo di strappare il bottino alle loro vittime. E così sarebbe stato per la signora in questione che, durante l’azione predatorio, è anche caduta per terra. Dopodiché, il malvivente avrà rapidamente corso lontano, evitando occhi indiscreti, nel minor tempo possibile.

L’atto criminoso, avvenuto intorno alle 17.00 del pomeriggio odierno, ha reso necessario anche un intervento ad opera del 118, sopraggiunto con l’ambulanza per prestare aiuto alla malcapitata, piuttosto scossa. I sanitari, dunque, son dovuti ricorrere alle cure mediche, sebbene le siano state riscontrate ferite gravi. Non è ancora dato sapere la prognosi, ma al momento tutto lascerebbe pensare che – per fortuna – la donna si riprenderà presto.

Sul posto, oltre ai mezzi di pronto soccorso, anche una volante della Questura del capoluogo salentino, i cui agenti hanno raccolto le testimonianze della 60enne. Dentro la borsa vi erano circa cento euro. Una refurtiva, dunque, abbastanza esigua per l’autore dell’ignobile gesto.

Stessa dinamica relativa ad un episodio analogo avvenuto, in particolare, nel piazzale ex 'Foro Boario', a pochi metri dal City Terminal, dove venne presa di mira una cittadina rumena



In questo articolo: