Sparatoria in pieno giorno, paura nel campo rom Panareo. Fermate 8 persone ‘sospette’

Diversi colpi di pistola sono esplosi quando da poco erano passate le 16.00 all’interno del campo rom Panareo, sulla Lecce-Trepuzzi. Nessun ferito, ma la polizia sta indagando per ricostruire i contorni della vicenda.

Una sparatoria in piena regola si è consumata quando le lancette dell’orologio avevano da poco segnato le 16.00 all’interno del campo rom «Panareo» sulla strada che da Lecce conduce alla vicina Trepuzzi. Le uniche certezze, al momento, sono i colpi di pistola esplosi e che nessuno è rimasto ferito. Non solo, il lunotto termico posteriore di una vecchia auto parcheggiata sulla 'scena del crimine' è letteralmente andato in frantumi. Chi abbia aperto il fuoco, invece, è ancora un mistero. Esattamente come il perché.
 
Sul posto sono intervenute le pattuglie della Squadra Mobile e le Volanti della Questura che hanno immediatamente avviato le indagini, fermando 8 persone sospette, volti già noti alle forze dell’ordine come dimostra la loro presenza nella banca dati.
 
Durante il sopralluogo, gli uomini in divisa hanno trovato per terra una pistola, che è stata sequestrata. Dagli accertamenti è emerso che l'arma rinvenuta è di origine russa. 
 
I fermati sono stati ‘accompagnati’ in Questura. Il loro racconto sarà fondamentale per capire che cosa realmente sia accaduto all’interno del campo sosta, tra l’altro in pieno giorno.

Le indagini sono ancora in corso. 



In questo articolo: